Yemen: ancora scontri e morte per le rivolte anti regime

SANAA – Secondo le dichiarazioni dei testimoni, negli scontri di oggi a Taiz, nel sud-ovest dello Yemen (a 270 chilometri da Sanaa), sono rimaste uccise cinque persone, ovvero quattro membri della guardia republicana, corpo principale dell’esercito yemenita che risponde agli ordini del presidente Saleh, e un altro uomo armato.

Luogo degli scontri è stato il suolo intorno ad un palazzo presidenziale. A scontrarsi, appunto, un’unità della guardia repubblicana e diversi uomini armati. Altre persone con armi da fuoco alla mano avevano fatto irruzione già ieri a Taiz per proteggere i manifestanti anti regime e contribuire a mantenere l’ordine nel centro della città dopo che la polizia e l’esercito si erano ritirati. Gli uomini armati, non meglio identificati, si erano presentanti come “le aquile della libertà”.

Sempre nella giornata di oggi, ma nella città di Sanaa, sono state udite esplosioni e cannonate nonostante la tregua decretata con la mediazione con l’Arabia Saudita.

Per quanto riguarda, invece, le condizioni di salute del contestato presidente yemenita, Ali Abdallah Saleh, ferito ieri da colpi di mortaio, non c’è ancora nulla di ufficialmente chiarito. Il presidente, stando a quello che riportano voci ufficiali ma anonime, è giunto in nottata in Arabia Saudita per sottoporsi a cure mediche.

E mentre il suo vice Abu-Rabbu Monsour Hadi assume la presidenza e il comando dell’esercito, Riad rientra di peso nella contesa tra le forze lealiste e le milizie tribali alleate dell’opposizione. Come risultato, si è riusciti a strappare un cessate il fuoco per le parti in conflitto. Nel frattempo, però, in Siria, 100000 persone sono scese di nuovo in piazza ad Hama per i funerali delle oltre 60 persone uccise ieri durante il dodicesimo venerdì di proteste anti regime.

Redazione

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews