Yara è morta. Trovato il corpo in decomposizione in un campo

Yara Gambirasio, 13 anni al momento della scomparsa (magazine.excite.it)

È finita la speranza: il corpo di Yara Gambirasio, la giovane ginnasta 13enne scomparsa la sera del 26 novembre 2010, è stato ritrovato poco fa in un campo vicino al fiume Brembo in via Bedeschi, nella zona industriale tra Chignolo d’Isola e Madone, ad una decina di chilometri da Brembate di Sopra. Il cadavere è stato rinvenuto in un prato incolto, tra l’erba alta. Lo stato di decomposizione del corpo fa pensare agli inquirenti che la ragazza sia stata uccisa e abbandonata probabilmente la sera stessa della sua scomparsa, o al massimo pochi giorni dopo. A scoprire il cadavere è stata una persona che si trovava per caso nella zona e stava collaudando un aeromodello: l’uomo si è accorto del corpo nella vegetazione ed ha subito avvertito le forze dell’ordine. A favorire la pressoché immediata identificazione di Yara sono stati i resti dei vestiti che la ragazza aveva ancora addosso: erano gli stessi della sera della scomparsa. Per l’ormai appurato omicidio di Yara Gambirasio non c’è al momento nessun indagato. L’unico sospettato per la scomparsa della ragazza, il muratore marocchino Mohammed Fikri, è stato scarcerato pochi giorni dopo il suo fermo per mancanza di prove a carico.

Redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews