XVesima edizione del premio Troisi. Tanto spettacolo, ma quanti intoppi!

Premiazione da parte del direttore artistico Maurizio Costanzo. Tanti gli ospiti famosi. A fine serata paura per una donna. Ha rischiato la vita per la caduta di una lastra di ferro. Sequestrata la struttura e polemiche per l’annullamento dei biglietti

di Mario Zambardino

Si conclude dopo quattro giorni di eventi e spettacoli la XVesima edizione del premio Massimo Troisi. La manifestazione che ha visto comici in erba, cantanti giovani ma affermati e presentatori esperti ha avuto un seguito molto importante da tutta la provincia di Napoli.

Questi i vincitori dei quattro concorsi indetti in memoria di Troisi:

Premio alla carriera: Enzo Iacchetti;

Miglior attore/attrice comica: Floriana De Martino;

Miglior racconto comico: “Un condominio di gente dabbene” di Simone Achille Cerri;

Migliori cortometraggi comici: Ex- Aequo: “Tickets” di Marco Coppola  e “Se io fossi, nonostante ciò, addirittura sempre” di Pierfrancesco Borruto.

A premiare i vincitori sono stati il direttore artistico Maurizio Costanzo, insieme ai due presentatori, Manuela Arcuri e Massimo Lopez, che hanno intrattenuto l’arena Viviani di Villa Bruno.

Durante questi quattro giorni, San Giorgio non ha soltanto vissuto di comicità, ma anche di musica. Sono stati diversi i cantanti e cantautori che hanno partecipato alla manifestazione del compianto attore comico. Da Fabrizio Moro a Arisa fino a Pierdavide Carone, per la gioia di tutte le ragazzine presenti.

Discorso diverso per Gigi D’Alessio, al quale è stato riservato di eseguire un concerto intero. La serata  non verrà però ricordata per il tutto esaurito (molto lontano dall’essere raggiunto), ma per lo spiacevole incidente capitato a fine serata. Una donna infatti si è ferita al termine del concerto del celebre cantante partenopeo. Il folto pubblico stava andando via quando, per cause ancora da accertare, una lastra in acciaio nella parte alta della gradinata ha ceduto provocando la caduta della malcapitata.

In stato di choc è stata immediatamente soccorsa dal personale della Croce Rossa ed è stata portata all’ospedale “Loreto Mare” di Napoli. La signora inizialmente ha perso conoscenza per alcuni istanti, poi un’ambulanza l’ha trasportata nella struttura sanitaria dove le hanno diagnosticato una frattura al malleolo, lesioni alla schiena, contusioni e un trauma cranico. Ma le conseguenze potevano essere ben peggiori.

La tribuna da 1500 posti è stata posta sotto sequestro e tutti i biglietti venduti sono stati annullati. Quest’ultima decisione ha creato notevoli disagi all’ingresso di villa Bruno, visto che non tutti i possessori del biglietto erano a conoscenza di cosa era accaduto e molte persone avrebbero voluto assistere ugualmente all’ultima serata della manifestazione.

Foto: www.gaiacichiama.it; www.abruzzoblog.blogspot.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews