Whitney Houston: all’asta numerosi abiti e gioielli appartenuti alla cantante

Los Angeles – Si terrà il 31 marzo ed il 1 aprile la “Hollywood Legends”, un’asta che ospiterà alcuni importanti cimeli di Whitney Houston compresi i vestiti del film The Bodyguard.

Archiviato il funerale, e in attesa dei risultati dell’autopsia, la morte di Whitney Houston continua dunque a suscitare un certo interesse. E non solo per la figlia Bobbi, a quanto pare a rischio suicidio, ma anche per la ricca asta organizzata da tempo, quando Whitney era ancora in vita e in cerca di denaro imminente, essendo rimasta senza un soldo in banca.

Nell’asta, organizzata dalla casa Julien’s, sarà possibile acquistare 20 vestiti e gioielli appartenuti all’artista scomparsa lo scorso 11 febbraio: un abito lungo di velluto nero, un paio di orecchini con le perle – indossati entrambi in alcune scene della pellicola del 1992 – ed un gilet che la cantante amava indossare. «Per noi è la celebrazione della sua vita», ha detto il responsabile della casa d’aste Darren Julien alla Associated Press, concludendo: «Non bisogna nascondere queste cose per paura di offendere qualcuno. La sua vita va celebrata. Questi pezzi sono parte della storia ora che lei non c’è più. Ha vissuto una vita meravigliosa e ha avuto una carriera che nessun altro ha avuto».

Soltanto alcuni giorni fa, alla New Hope Baptist Church di Newark, si sono tenuti i funerali della celebre artista ritrovata morta nella sua stanza d’albergo, il Beverly Hilton Hotel a Beverly Hills, che già si vendono i beni della cantante. Infatti non saranno soltanto battuti all’asta vestiti, gioielli personali, e indossati nel film che l’ha resa più famosa – e dove era protagonista insieme all’amico Kevin Costner – ma anche la sua villa nel New Jersey.

Il prezzo richiesto per la vendita è di 1,6 milioni di dollari (circa 1,2 milioni di euro), l’agenzia immobiliare al quale è stata affidata la vendita della casa di Whitney Houston fa sapere che la cantante vi ha vissuto all’interno per circa 15 anni assieme al suo ex marito Bobby Brown quando era all’apice del suo successo. La casa, situata in un contesto tranquillo, ha cinque camere da letto e ben 15 posti auto nel giardino che la circonda a dimostrazione dell’amore che la coppia aveva per le automobili.

Per il resto, il prezzo degli oggetti appartenuti a Whitney Houston che saranno messi in asta partono da una base minima di 600,00 dollari ed una massima di 5.000,00 dollari.

Non saranno comunque solo i beni personali della cantante ad essere messi all’asta. Si potranno acquistare infatti anche il bastone che utilizzava Charlie Chaplin, la giacca che Clark Gable indossava nel film Via col vento ed una serie di oggetti usati da Charlton Heston nel film I dieci comandamenti.

Intanto, mentre nelle ultime settimane i dischi di Whitney Houston sono tornati a vendere come non succedeva da anni, gli ospiti del Beverly Hilton Hotel sono incredibilmente passati alle azioni legali. Perché il giorno della morte della cantante ha ovviamente portato l’albergo al centro del mondo “gossipparo”, causando non pochi disagi ai presenti, ufficialmente in cerca di rimborso, al momento negato dalla direzione.

Natalia Radicchio

Foto| via www.mtv.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews