Da Vinci’s Demons seconda stagione: il Nuovo Mondo

Torna su Fox Italia, il 7 aprile alle ore 21:00, Da Vinci’s Demons seconda stagione che porterà Leonardo oltre i confini di Firenze

La prima stagione è stata un successo quasi inaspettato per Sky Italia, visto e considerato che Da Vinci’s Demons sembrava la tipica serie di midseason prodotta dal canale via cavo STARZ. Molta azione, qualche effetto speciale e, di norma, poca sostanza al pari di altri compagni di palinsesto come Black Sails. Invece Da Vinci’s demons è andato perfettamente a segno nel colpire l’attenzione e tenere attaccati alla storia in numero di telespettatori insperato, piazzandosi in vetta tra le serie più viste della stagione.

GENIO E SREGOLATEZZA– In realtà in questo giudizio affrettato ci sono almeno due dettagli che probabilmente hanno fatto la differenza. Il primo è ovviamente il creatore della serie, al secolo David S. Goyer, uno che giusto per dirne una, ha partecipato alle sceneggiatura della trilogia di Batman diretta da Christopher Nolan. Non il primo arrivato quindi. Il secondo è il protagonista della storia, ossia Leonardo Da Vinci, che si attesta senza dubbio tra i personaggi storici più affascinanti. Precursore in tutte le arti e le scienze, genio e sregolatezza, Leonardo incarna da sempre il mistero grazie ad una vita fatta di luci e fitte ombre, di pagine e pagine di scritti, ancora oggi sconvolgenti per la lungimiranza. Tenendo presente questo, il successo non stupisce più di tanto come non sorprende l’attesa per la nuova stagione.

Da Vinci's demons

Il cast di Da Vinci’s demons (www.foxtv.it)

STORICO MA NON TROPPO – Ma cerchiamo di ricostruire l’idea che ha guidato Goyer quando ha scritto la trama del suo gioiello per la tv. Da Vinci’s demonds, fughiamo ogni dubbio, non è un racconto storico. O almeno non lo è nel senso più stretto del termine. Diciamo che, pur basandosi su fatti storici e ricostruendo la Firenze del tempo, è ben lontano dall’accuratezza storica, privilegiando l’azione o la suspense. Questo vuol dire che spesso i fatti sono rimaneggiati e modificati al fine di creare una trama più ricca e adrenalinica che segue gli anni di vita trascorsi da un giovane Leonardo Da Vinci (Tom Riley) alla corte della famiglia Medici come esperto di armi dalle caratteristiche innovative. Ovviamente una volta gettato all’interno delle beghe di palazzo, Leonardo ci si troverà presto immerso fino al collo.

LA PRIMA STAGIONE – Il Leonardo che conosciamo nella prima stagione è un giovane uomo che non riesce a staccarsi dal fantasma della madre, della quale non ricorda il volto. Ossessionato dalla figura femminile, Leonardo si avvicina ai Figli di Mitra, un culto dalle radici esoteriche che gli svela l’esistenza d un libro segreto, Il libro delle Lamine, in grado di condurlo dalla madre sparita oltre l’oceano. La ricerca di questo libro però è complicata dalla strenua resistenza del conte Girolamo Riario (Blake Ritson), devoto della chiesa di Roma, nipote del papa e altrettanto ossessionato dall’odio verso i Medici e dalla ricerca del libro delle Lamine.

DOVE SIAMO RIMASTI – L’ottava puntata della prima stagione si è conclusa nel peggiore dei modi possibili, ossia con i detestabili finali aperti. La congiura dei Pazzi che dilaga a Firenze, i Medici sono stretti in assedio, Giuliano è morto e Lorenzo (Elliot Cowan), chiuso all’interno del Duomo con Leonardo scopre, dalla catenina che tiene al collo, che l’uomo ha una relazione con la sua amante, Lucrezia Donati (Laura Haddock) e promette all’inventore che, se riusciranno a salvarsi, sarà lui a vendicarsi dell’affronto. Qualche istante dopo, Girolamo Riario alla guida dell’esercito papale fa irruzione nel Duomo.

Da vinci's demonds

Tom Riley è Leonardo Da Vinci (www.foxtv.it)

LA SECONDA STAGIONE (SPOILER ALERT DA QUI IN AVANTI) – Il 7 aprile alle ore 21:00 su Fox, si riparte con un flash forward. Leonardo Da Vinci e il Conte Riario sono entrambi in catene, in una grotta, in lontananza si sentono delle grida. Riario si stupisce che i due debbano finire i loro giorni insieme, mentre Leonardo non vuole arrendersi alla gravità della situazione. In quel momento, le porte si aprono e i due vengono portati all’esterno da degli indigeni, e qui assistono allo sgozzamento di una donna. Si ritorna poi indietro di sei mesi e si scopre come Leonardo riesca a salvare Lorenzo De Medici che però, sebbene portato in salvo, dall’inventore con una rudimentale trasfusione, non dimentica la promessa di morte fatta prima dell’arrivo delle truppe papali. Insomma, senza aggiungere altro sul primo episodio, la stagione riparte tutta in salita per Leonardo Da Vinci che, diviso tra la fedeltà ai Medici e la volontà di arrivare a Pisa verso il nuovo mondo per ritrovare sua madre, sembra aver perso qualsiasi punto di riferimento e anche tutte le speranze di successo. È però proprio l’iniziale flash forward a toglierci ogni dubbio sull’arrivo di Leonardo nelle terre oltre l’oceano. Il problema è che sembra proprio che Da Vinci passi, come si suol dire, dalla padella  - una Firenze a ferro e fuoco e un Lorenzo de Medici con manie omicide – alla brace – in mano a sanguinari indigeni.

OLTRE I CONFINI – La stessa STARZ non fa certo mistero di come evolverà la stagione puntando proprio su questo aspetto di superamento dei limiti, in cui troveremo un Leonardo, fatta eccezione per i primi episodi, ormai lontano da Firenze e alle prese con problemi più gravi di Papa Sisto IV (James Faulkner). Fatti che metteranno in discussione anche molte delle sue sicurezze scientifiche.

ANCORA PIÙ AZIONEDa Vinci’s Demons seconda stagione sembra quindi avviarsi a grandi passi verso il successo dei primi 8 episodi e promettere ancora più adrenalina, nuovi scenari da unire alle vecchie trame di palazzo. La stagione comunque sarà leggermente più lunga, due episodi in più per tirare le fila di questa ricerca materna nel Nuovo Mondo. Una ricerca che potrebbe portare Leonardo a dubitare persino di se stesso. E forse ci permetterà anche di scoprire qualche dettaglio in più sul lato oscuro del Leonardo Da Vinci di David S. Goyer a metà strada tra il genio e l’uomo d’azione: un Leonardo che ha proprio stregato il pubblico italiano.

Elisabetta Tirabassi

@elisabettatb

Foto: www.foxtv.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews