VIDEO – Spot con Cristo tatuato: polemica in Texas

gesù cristo tatuatore

Un fotogramma tratto dallo spot di Jesus Tatoo

Lubbock (Texas) – Hanno scatenato violenti polemiche le immagini contenute in uno spot pubblicitario ideato dal gruppo cristiano Jesus Tattoo: un moderno Cristo in versione tatuatore modifica in positivo le scritte “malvagie” tatuate sul corpo di uomini e donne, riportando successivamente su di sé le parole rimosse. Alla fine dello spot si vede la pelle del corpo di Gesù ricoperta da parole quali “drogato”, “fallito”, “reietto”, “depresso”, come se si fosse fatto carico delle cattiverie del mondo.

Le polemiche sono scattate immediatamente con violenza e l’opinione pubblica si è divisa: parte della comunità texana non ha gradito la scelta del gruppo Jesus Tattoo e ha giudicanto blasfema e offensiva l’immagine del Cristo tatuato. Ma molti altri cattolici sembrano invece aver apprezzato la campagna di sensibilizzazione, come sottolineato da David Wilson, un pastore presso la Southcrest Baptist Church di Lubbock, alla Abc News: il pastore ha infatti lodato il messaggio trasmesso dallo spot, secondo il quale Gesù prende i peccati delle gente e segna un nuovo inizio, seguendo quello che è l’insegnamento del vangelo.

Gli ideatori della campagna, sostengono che il messaggio della campagna abbia una forte valenza positiva: l’amore di Cristo può cambiare le persone e Cristo ama tutti, indipendentemente dalle cattive azioni commesse. E che la fede in lui può trasformare chiunque, anche i peggiori malviventi. Tuttavia, molti degli abitanti delle piccola cittadina texana – che si sono trovati di fronte anche a numerosi manifesti riconducibili alla medesima campagna, con dettagli sulle parole tatuate sul corpo di Gesù – hanno definito le immagini blasfeme, sgradevoli, e profondamente aggressive.

Le polemiche non si fermano, ma nel frattempo la campagna pubblicitaria sembra aver colto nel segno. Ashleigh Sawyer, addetto alle relazioni con i media per Jesus Tattoo ha dichiarato: «coloro che visitano il sito e guardano il video vengono a comprendere il messaggio della campagna. Certo, non tutti approvano l’ immagine di Gesù con i tatuaggi, ma apprezziamo la polemica perché abbiamo capito che un dialogo sulla questione è il modo migliore per diffondere il messaggio». Jesus Tattoo punta a esportare la campagna fuori da Lubbock, magari anche a livello internazionale, anche se è probabile che il loro moderno Gesù incontri l’opposizioni di molte comunità.

Alberto Staiz

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews