VIDEO Spericolato si tuffa in piscina dal tetto dell’hotel: sopravvive

Da alcuni giorni si sta diffondendo un videoclip che ha come protagonista un giovane impavido il quale, non curante del pericolo, ha sfidato deliberatamente il destino anche se, per sua fortuna, la sua mossa azzardata si è rivelata efficace. A volte i giovani si divertono nel provare l’ebbrezza del rischio, compiendo azioni per gioco nonostante queste possano attentare alla loro vita.

SI TUFFA IN PISCINA DAL TETTO DELL’HOTEL - Ed è questo forse il motivo per cui un giovane ragazzo abbia deciso di lanciarsi dall’ultimo piano di un hotel per tuffarsi nella piscina sottostante, rischiando di schiantarsi al suolo e mettere a repentaglio la propria vita. Le immagini del video partono inquadrando la piscina di un blu attraente e il giovane che l’ammira dall’ultimo piano di un albergo. Nonostante le intenzioni del ragazzo siano chiare già dai primi secondi del video, lo spettatore spera fino all’ultimo attimo che lo spericolato non si lanci per davvero nella piscina.

SI BUTTA SENZA PAURA - Ma la giovane età che spesso è mossa dall’istinto irrefrenabile di compiere qualche pazzia ha acceso la bramosia del ragazzo che, dopo un respiro profondo, si butta dal tetto per cadere nella piscina. Purtroppo non è stato ancora possibile scoprire l’identità del giovane autore della bravata super rischiosa anche se, da quanto sia possibile evincere dalle immagini, il ragazzo si è tuffato perfettamente in acqua, senza subire neanche un graffio.

Si tuffa in piscina dall’ultimo piano di un hotel: si salva miracolosamente (mirror.co.uk)

UN’IMPRESA RISCHIOSA - La folle impresa del giovane partiva, comunque, con premesse assolutamente scoraggianti. Innanzitutto, il punto di lancio è stimato sulla cima dell’hotel che, analizzando le immagini, dovrebbe essere sopra il sesto piano dell’edificio, un’altezza abbastanza estrema per compiere il tuffo scellerato. Poi, l’angolo dal quale il giovane parte nel folle tuffo non si trova esattamente al di sopra della piscina e il ragazzo, se avesse sbagliato i calcoli, avrebbe potuto schiantarsi sulle mattonelle frapposte tra la vasca e l’edificio. In ultima considerazione, la piscina non gode di una grande ampiezza né di una buona profondità, rendendo ancora più difficile per il ragazzo tuffarsi senza urtare contro il fondo della vasca o il suo bordo. La bravata documentata da questa clip, nonostante mostri un’azione che lascia stupefatti e increduli, è sicuramente da considerarsi una delle mille azioni da ‘non provare a casa’.

Rachele Sorrentino

@rockeleisrock

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews