VIDEO – Leonardo spintona l’arbitro nel post-partita

leonardo

Leonardo (it.wikipedia.org)

Parigi – Il Paris Saint Germain ha fallito ieri il primo match ball per aggiudicarsi lo scudetto. La squadra allenata da Carlo Ancelotti è stata infatti fermata sull’1-1 dal Valenciennes. A tre giornate dal termine della stagione la squadra della capitale francese conserva comunque 7 punti di vantaggio sulla seconda in classifica, il Marsiglia. Un margine abbastanza sicuro per infondere tranquillità nell’animo dei giocatori e dei dirigenti. Nonostante questo, il nervosismo serpeggiava ieri al termine del match.

Nel dopo-gara infatti il dirigente Leonardo è stato immortalato dalle telecamere mentre, nel corridoio che conduce agli spogliatoi, si avvicinava all’arbitro dandogli una spallata. Il dg dei parigini era furioso con l’arbitro Alexandre Castro per l’espulsione subita da Thiago Silva. «Tutto il mondo ha visto, non solo noi. Quello che è successo è inaccettabile – ha tuonato il Dg dei parigini, come riportato da L’Equipe -. Analizzando il rosso a Thiago Silva, mi domando: perchè? E’ impossibile, non possiamo accettarlo. Io non capisco perché, per una gara così importante, è stato designato un arbitro con solo dieci partite alle spalle».

Nello specifico il difensore ex Milan ha preso il rosso per una leggera spintarella al direttore di gara mentre, mentre lo stesso difensore contestava una dubbia decisione arbitrale. Riguardo alla spallata negli spogliatoi, Leonardo si è giustificato dicendo di non essersi accorti dell’arrivo dell’arbitro, ma le immagini immortalate dalle telecamere della televisione francese sembrano evidenziare invece l’intenzionalità del gesto del dirigente brasiliano.

Leonardo ha avuto da ridire anche nei confronti delle squalifiche comminate a Sirigu, Beckham e Verratti dopo la rissa di fine partita contro l’Evian: «Questa sera avevamo 4 giocatori squalificati, uno è Sirigu che non capisco che cosa abbia fatto per meritarsi due giornate visto che non ha colpito nessuno. Verratti ha ricevuto due gialli, non un rosso. Beckham si è preso una giornata senza aver toccato un avversario. Sono cose inaccettabili».

Ora Leonardo rischia una pesante squalifica e il club, oltre ad un’ingente multa, potrebbe subire dei punti di squalifica. Infatti, stando al regolamento Lega Calcio transalpina, il gesto compiuto da Leonardo potrebbe costare fino a due punti di penalizzazione alla società della capitale francese, oltre che a un anno di squalifica allo stesso dirigente brasiliano.

Alberto Staiz

Foto homepage: www.europacalcio.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews