VIDEO Lago Lost inghiottito da una misteriosa voragine

Oregon, Stati Uniti – Affascinanti, ambigui e anche un po’ spaventosi eventi della natura… Nello stato federale dell’Oregon, situato sulla costa del’Oceano Pacifico tra lo Stato di Washington e la California, il bellissimo lago Lost, posizionato nella zona delle Central Oregon Cascades, sta letteralmente scomparendo a causa di una misteriosa voragine creatasi tra le sue acque.

IL LAGO LOST RISUCCHIATO DALLA TERRA – Il fenomeno è molto simile a ciò che si crea quando si toglie il tappo dal lavandino colmo d’acqua: nel lago Lost, infatti, si è creata una voragine che sta risucchiando il bacino acquifero, facendolo scomparire poco per volta, come visibile dal video e dalle immagini di Google Maps.
L’incredibile fenomeno, a cui ancora non si è riuscita a dare una spiegazione certa, sembra davvero essere eccezionale e quasi soprannaturale ma, in realtà, come spiega il portavoce della Foresta Nazionale di Willamette al BulletinJude McHugh, si verifica ogni anno.

Il lago Lost visto da Google Maps

Il lago Lost visto da Google Maps (fonte: google.it/maps)

UN POSSIBILE CANALE DI LAVA INDURITA - Il lago Lost, infatti, si riempie ogni inverno, per poi prosciugarsi lentamente in questa stagione proprio a causa di questo incredibile e affascinante vortice che, con molta probabilità, spiega sempre Jude McHugh, potrebbe essere un canale di lava indurita, caratteristica geografica tipica della regione delle Central Oregon Cascades.
Ciò che ancora non si sa con certezza è dove finisca l’acqua dolce inghiottita dal tunnel di lava ma si suppone che questa vada ad alimentare la falda acquifera, drenando le cavità sottostanti e arricchendo di acqua le cascate.
In molti, soprattutto curiosi incantanti dalla bellezza della natura, hanno cercato di tappare la voragine (proprio come si chiude il buco del lavandino) ma senza ottenere alcun successo: infatti, tra i detriti nella fossa dal servizio forestale sono stati trovati parti di automobili e oggetti posizionati, probabilmente, per fermare il corso d’acqua.

 

Un evento, quindi, annuale e ormai abituale per i visitatori e gli abitanti dell’Oregon che non manca, però, di affascinare il mondo con la sua straordinarietà.

Alessia Telesca

foto: google.it/maps

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews