VIDEO Insulti a Gianluca Pessotto dai tifosi del Torino: suicidati!

Gianluca Pessotto

Gianluca Pessotto (Foto: lultimabattuta.it)

Il calcio italiano colleziona pagine vergognose da tanto tempo ormai, l’ultima si è verificata domenica 22 dicembre al termine del derby tra Torino e Juve per la Coppa Italia Primavera. Poco fa una pagina riferita alla Juventus Primavera ha pubblicato un video incredibile, immediatamente ripreso dalle maggiori testate giornalistiche: i tifosi del Torino gridano a Pessotto di uccidersi dopo aver perso il derby.

«SUICIDATI, BUTTATI!» – Sono queste le parole che alcuni tifosi del Torino hanno rivolto a Gianluca Pessotto domenica 22 dicembre, dopo la fine dell’incontro tra Juve e Torino vinto dal settore giovanile bianconero per 1 a 0. Alla fine della partita alcuni ultras del Toro, al passaggio del responsabile del settore giovanile juventino, hanno gridato:«Buttati, ammazzati, suicidati sei un pezzo di … ».  Pessotto che ha subito cercato di reagire è stato portato immediatamente via, ovviamente molto turbato. Il riferimento dei tifosi del Toro è stato chiaro: Il  tentativo di suicidio del giocatore (che nella sua carriera ha militato anche nel Torino) del 2006.

VERGOGNOSI INSULTI – Il video che vi mostriamo pubblicato dalla Gazzetta.it è veramente vergognoso, Gianluca Pessotto tentò il suicidio 27 giugno 2006 quando, appena 35enne, si lanciò dalla sede della Juventus a Torino da venti metri d’altezza stringendo tra le mani un rosario. Pessotto era in cura per depressione a causa di problemi personali che però non sono mai stati, giustamente, resi noti. L’ex giocatore bianconero tentò il suicidio mentre la Nazionale Italiana di calcio era  a Duisburg, in Germania, per il mondiale che poi si sarebbe rivelato trionfale. Il primo a sapere della notizia fu il capitano Fabio Cannavaro che, appena avvisato dell’accaduto, interruppe la conferenza stampa con i giornalisti e raggiunse il suo collega. Dopo un lungo ricovero alle Molinette e una lunga riabilitazione, Pessotto si è ripreso la sua vita , grazie anche al ruolo affidatogli di responsabile del settore giovanile della Juventus.

Serena Prati 
@Se_Prati 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews