VIDEO GOL Sampdoria-Chievo 2-0: Poli e Eder per i tre punti salvezza

sampdoria-chievo

Andrea Poli, suo il gol del vantaggio contro il Chievo (foto da zimbio.com)

SAMPDORIA-CHIEVO 2-0: 33′ Poli, 83′ Eder

Sampdoria (3-5-2): Romero; Rossini, Gastaldello, Costa; De Silvestri (78′ Mustafi), Obiang, Krsticic, Poli, Estigarribia; Sansone, Icardi (61′ Eder).  A disp.: Da Costa, Berni, Rodriguez, Renan, Castellini, Maxi Lopez, Munari, Poulsen, Palombo, Soriano. All.: Limone.

Chievo (5-3-2): Puggioni; Frey, Andreolli, Dainelli (46′ Hetemaj), Acerbi, Jokic; Guana (67′ Luciano), Rigoni, Cofie (77′ Pellissier); Samassa, Thereau. A disp.: Ujkani, Sampirisi, Vacek, Cesar, Seymour, Papp, Dramé, Hauche, Paloschi, . All.: Corini.

Arbitro: Abbattista
Ammoniti: Gastaldello, Krsticic (S), Acerbi, Hetemaj, Puggioni (C).

Genova - Sul pesante campo del Ferraris, sotto una pioggia battente, la Sampdoria batte 2 a 0 il Chievo, conquistando tre punti pesanti per l’obiettivo salvezza. I gol vittoria di Poli, con una bellissima conclusione a giro nel primo tempo e di Eder, che chiude la partita a cinque minuti dalla fine con un perfetto contropiede.

Parte forte la Samp. Al 3′ spreca De Silvestri, bravo a trovare un corridoio davanti a sè dopo una sponda aerea, ma non impeccabile nel momento di calciare verso la porta avversaria. Ne esce qualcosa che non è né un tiro né un cross, col pallone che termina a lato. Al 26′ ci prova il Chievo con una sontuosa uscita palla al piede di Acerbi, che va in break a centrocampo, supera due avversari e spara di sinistro dai 20 metri: Romero riesce a bloccare solo in due tempi. Al 34′ passa la Samp. Obiang tiene vivo un pallone sulla linea laterale e serve Poli al limite dell’area: chirurgico destro a giro sul palo lontano e nulla da fare per Puggioni. Immediata la risposta degli ospiti, con una sassata da fuori di Guana. Romero con un miracolo toglie la palla dall’incrocio dei pali.

Nella ripresa fuori Dainelli, infortunato, e dentro Hetemaj con conseguente passaggio al 4-4-2 con il centrocampo a rombo, dove Hetemaj funge da vertice alto alle spalle del duo Paloschi-Thereau. Al 9′ subito un rischio per la compagine veronese. Costa lancia lungo per Icardi, che si invola verso la porta e viene fermato da Puggioni con un calcione all’altezza dei 35 metri. Per l’arbitro è solo cartellino giallo. Situazione al limite, perché se è vero che i difensori stavano recuperando, l’entrata dell’estremo difensore clivense è stata particolarmente dura. AL 27′ tocca al Chievo lamentarsi. Solare mani di De Silvestri su cross da sinistra, Abbattista non vede e assegna solo corner. Non il massimo il primo arbitraggio in Serie A del fischietto di Molfetta.

Al 36′ Chievo vicinissimo al pareggio. Luciano pennella il cross da destra, Hetemaj in mezza rovesciata sfiora il gran gol. La Sampdoria accusa un po’ di stanchezza, ma nel momento più difficile riesce a chiudere la partita con un perfetto contropiede finalizzato da Eder. Un lancio lungo coglie di sorpresa ala difesa gialloblu, Eder brucia Andreolli e a tu per tu con Puggioni lo batte in diagonale. Il triplice fischio di Abbattista, decreta la vittoria della Sampdoria che vola a quota 32 punti, momentaneamente a più 11 dalla zona calda.

IL VIDEO DELLA PARTITA

Davide Lopez
@davidelopez1986

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews