VIDEO GOL – Roma-Milan 4-2, gli uomini di Zeman affondano i rossoneri

La Roma celebra una vittoria che la mantiene al sesto posto in classifica

Roma – Pioggia di gol all’Olimpico. La Roma affonda il Milan e scongiura il pericolo del sorpasso in classifica. Nettamente, considerato il risultato, 4-2, e i cinque punti che separano le due formazioni.

Burdisso torna titolare, in assenza dello squalificato Castan, e inaugura le danze al 13’ del primo tempo. Sfrutta al meglio un cross dalla bandierina e di testa manda in rete il pallone alla sinistra di Amelia. Per il Milan si riaffaccia il problema dei troppi gol subiti da calci piazzati. Il nome del difensore giallorosso è sulla lista degli scontenti: potrebbe infatti abbandonare già a gennaio la squadra per cercarne una che lo impieghi con regolarità. L’obiettivo dell’argentino è il Mondiale 2014, deve quindi sfruttare il tempo restante e non perdere il giro della nazionale.

Dieci minuti dopo è Osvaldo a trovare l’incornata vincente su un tiro di capitan Totti. L’attaccante anticipa Yepes e stacca benissimo: imparabile, Amelia non può nulla. Al 30’ è Lamela a sancire il crollo totale del Milan. L’assist, calibrato perfettamente, è di De Rossi, premiato a inizio partita con una targa in segno delle 400 presenze in maglia giallorossa.

Sempre di Lamela il sigillo del 4-0, che di testa su cross di Balzaretti, chiude la pratica Milan, almeno fino al 41’ del secondo tempo, quando Goicoechea commette fallo su Pazzini e Rocchi non può che assegnare il rigore, trasformato dallo stesso attaccante rossonero. Due minuti dopo Krkic, subentrato a Robinho al 25’ del secondo tempo, segna il gol che chiude la partita: Goicoechea respinge un colpo di testa di Pazzini, ma il catalano ha i riflessi pronti e trova la via del gol. Da segnalare l’espulsione di Marquinhos al 33’ della ripresa per un fallo su El Shaarawy: Rocchi ravvisa la chiara occasione da gol.

I tre gol subiti di testa questa sera rendono il Milan la squadra che ne ha subiti di più in questa prima parte di campionato. Curiosamente è proprio la Roma quella che ne ha realizzati maggiormente.

Roma (4-3-3): Goicoechea; Piris, Burdisso, Marquinhos, Balzaretti; Pjanic, De Rossi, Bradley; Lamela (23’ s.t. Florenzi), Osvaldo (23’ s.t. Destro), Totti (35’ s.t. Romagnoli). A disposizione: Lobont, Stekelenburg, Dodò, Perrotta, Tachtsidis, Lopez. All. Zeman

Milan (4-3-3): Amelia; De Sciglio, Mexes, Yepes, Costant; Montolivo, Ambrosini (31’ s.t. Muntari), Nocerino (11’ s.t. Pazzini); Robinho (25’ s.t. Krkic), Boateng, El Shaarawy. A disposizione: Abbiati, Gabriel, Zapata, Bonera, Emanuelson,  Antonini, Flamini, Niang. All. Allegri

Arbitro: Rocchi

Marcatori: 13’p.t. Burdisso, 23’p.t. Osvaldo, 30’p.t. e 16’s.t.Lamela, 41’s.t. Pazzini, 43’s.t. Krkic

Ammoniti: 15’p.t. Yepes, 13’s.t. Ambrosini, 36’s.t. Mexes, 41’s.t. Goicoechea


AS Roma 4-2AC Milan footyroom.com di Futbol2101

Jessica Roberta Iraci

(@JessicaIraci)

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews