VIDEO Beatrice Bonetti: Italia’s Got Talent da brividi con Redemption Song

A soli 13 anni ha conquistato il pubblico e i giudici di Italia's Got Talent. Si chiama Beatrice Bonetti, ha 13 anni e ha interpretato Redemption Song in maniera maestosa

Tredici anni, una voce meravigliosa e e un’esibizione che impone la pelle d’oca. Beatrice Bonetti si è presentata così ieri sera sul palco di Italia’s Got Talent, il noto programma in onda su Tv8, accompagnata da una chitarra e tanta, tanta timidezza. Ai giudici ha proposto l’interpretazione di Redemption Song che nessuno si aspetta ma che chiunque vorrebbe sentire. Cristallina, melodica e  avvolgente, la voce della ragazza ha coinvolto il pubblico, che alla fine dell’esibizione si è alzato in piedi invocando il Golden Buzzer.

ESECUZIONE “GOLDEN” – Con Claudio Bisio e Frank Matano già fuori gioco – dopo aver utilizzato nelle puntate precedenti l’ambito premio – a mandare Beatrice direttamente in finale ci ha pensato Nina Zilli, visibilmente emozionata dall’esecuzione della giovane. «Ho scelto questa canzone per il testo, perchè mi piace il significato», ha dichiarato la ragazza, assorta ad ascoltare i retroscena raccontati da Nina Zilli sul successo di Redemption Song. Una canzone che, come ha ricordato la popolare cantautrice, inizialmente non era stata prevista nella versione dell’album “Uprising” che Bob Marley presentò al suo produttore, Chris Blackwell.

beatrice bonetti

Tredici anni, tanta timidezza e un’interpretazione meravigliosa: Beatrice Bonetti canta Redemption Song e conquista giudici e pubblico a Italia’s Got Talent, meritandosi l’ambito Golden Buzz e il conseguente approdo in finale (foto: magazinedelledonne.it)

L’INCREDIBILE STORIA DI UNA CANZONE MERAVIGLIOSA – Fu proprio quest’ultimo, come ha ricordato Nina Zilli, a consigliare a Bob Marley di tornare a casa «perchè questo disco non è finito. Scrivi la canzone che manca. E lui il giorno  dopo è tornato con Redemption Song, – - ha proseguito la cantante - che è un capolavoro assoluto. E mi sono sentita come Chris Blackwell quando l’ha sentita per la prima volta. Tu Beatrice mi hai fatto venire la pelle d’oca dalle orecchie alla punta dei piedi. Per cui non ho niente da dire», ha concluso Nina Zilli prima di premere il tanto agognato pulsante. E Golden Buzzer sia.

 Carlo Perigli

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews