Video – Vendola stoppa Bersani e ricorda il suo passato da corista a Sanremo

Nichi Vendola

Nichi Vendola

Non solo Berlusconi e le sue promesse sull’Imu: a tenere banco in questi frenetici giorni di campagna elettorale è anche il terzetto Bersani, Monti e Vendola, impegnati in un botta e risposta a distanza che sembra allontanare ogni possibilità di coesistenza pacifica. Ai segnali di apertura arrivati dal leader del Pd nel corso della giornata di martedì, il dimissionario presidente del Consiglio Mario Monti ha infatti replicato con l’implicita richiesta di sacrificare gli accordi di lungo corso con Sel: «Immagino che se Bersani è interessato, come ha dichiarato, a una collaborazione con le forze che rappresento dovrà fare delle scelte all’interno del suo polo».

Dichiarazioni ovviamente non gradite dal diretto interessato, Nichi Vendola, che oggi è tornato sulla questione dai microfoni di ‘Un giorno da pecora’, trasmissione radiofonica in onda su Radio 2: «L’idea che Monti debba organizzare casa sua e quella degli altri e’ straordinaria. Vuole fare l’amministratore di condominio, governare il centrodestra senza Berlusconi e il centrosinistra senza Vendola». Dunque, il leader di Sel ha ribadito la necessità di vincere le elezioni contando sulla sola forza del centrosinistra: «distanze siderali» sui temi caldi del lavoro e dell’economia rendono del resto improbabile ogni possibilità di collaborare proficuamente con il Professore.

L’ospitata è stata tuttavia anche l’occasione per ricordare un episodio del suo passato lontano dall’impegno politico a tempo pieno, ancora sconosciuto ai più: era il 1995 quando Vendola partecipava al Festival di Sanremo con La Riserva indiana, gruppo chiamato ad affiancare la performance Troppo sole di David Riondino e Sabina Guzzanti.

Nonostante non abbia mai fatto mistero di questa partecipazione, Vendola ha inizialmente finto di non ricordare nulla dei suoi trascorsi da corista per il troppo tempo trascorso, salvo poi svelare con il sorriso anche un episodio legato al suo soprannome: «In realtà il mio nome era Alce Rifondata ma durante il dopo festival Pippo Baudo mi chiese come mi chiamavo e io risposi di getto Alce e Martello».

Il video della performance canora di Nichi Vendola:

Mara Guarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews