Vendono scarpe col tacco per neonate: moda o sessualizzazione precoce?

Neonate conciate come ballerine del Moulin Rouge con tanto di tacco alto: è giusto o no vestire così le proprie figlie?

Greensburg – La Pee Wee Pump è un’azienda americana che gestisce un business alquanto curioso: vende scarpe col tacco per neonate. Ebbene sì, le bimbe da zero a sei mesi potranno sentirsi come vere e proprie dive calzando delle speciali scarpine col tacco in tessuto morbido, create in tutte le fantasie e applicabili a ogni occasione.

IN VENDITA SCARPE COL TACCO PER NEONATE - Secondo Michelle Holbrook, designer dei tacchi in miniatura, le mary jane per neonate si configurano come quel tocco ‘modaiolo’ da aggiungere agli outift delle proprie bimbe, come se già a cinque mesi necessitassero di farsi notare per strada dagli ammiratori. Di fatto, la Pee Wee Pump crea articoli per le mamme anche se a indossarli sono le baby figlie.

Scarpe col tacco per neonate: è giusto catapultare delle bambine così piccole nel mondo delle madri? (peeweepumps.com)

LE MAMME VOGLIONO SESSUALIZZARE LE FIGLIE? - Gli spot promozionali dell’azienda puntano tutto sul desiderio di alcuni madri moderne di delineare, già dai primi mesi di età, l’immagine della diva intorno alla propria creatura, addossando sulle bimbe una responsabilità che non gli compete ancora: quella di apparire attraenti e curate, come se la loro innocente bellezza non avesse più senso di essere difesa. Negli Stati Uniti molte mamme iscrivono ai concorsi di bellezza le proprie bimbe già a partire dai cinque anni, vestendole e truccandole come fossero adulte, e le nuove scarpe col tacco per neonate richiamano proprio questo desiderio materno di addobbare le figlie come fossero splendidi alberi di Natale in miniatura.

Che senso ha far indossare delle scarpe con tacco a delle neonate? Per l’azienda si tratta di moda, per i genitori di sessualizzazione precoce

UNA CAMPAGNA ERRONEA MORALMENTE? - Le scarpe col tacco per neonate sono ergonomiche, costano circa venti dollari al paio e permettono alla piccola diva di avvicinarsi precocemente al mondo della moda. Il problema nasce proprio sul valore etico di una campagna promozionale che vuole vendere alle madri delle scarpe per bambina che sembrano, esteticamente, da donna. Questo atteggiamento rischia di condurre le neonate in una sorta di sessualizzazione precoce e, fortunatamente, molti genitori l’hanno capito.

NON PIACCIONO A TUTTI I GENITORI – Nonostante l’azienda abbia già venduto più di mille paia, alcune mamme che hanno visionato l’articolo vedono poca moda e molta sessualizzazione nelle stiletto per neonata, ritenendo le scarpe della Pee Wee Pump inadeguate a una bambina. La fondatrice della società si difende dalle accuse innalzate dai genitori contro la sua azienda che mai comprerebbero una scarpa da donna per la propria piccola, asserendo che la Pee Wee Pump vende accessori di moda senza alcuna finalità secondaria. La designer si scusa inoltre con chi ha frainteso lo scopo delle scarpe col tacco in miniatura, ritenendolo un gesto d’amore per le neonate.

C’è anche la pump zebrata per i giorni speciali

MA NON SI GIOCAVA CON LE SCARPE DELLA MAMMA? - Certo è che le bambine di una volta si approcciavano al mondo delle scarpe col tacco giocando con quelle della madre, in età sicuramente superiore ai cinque mesi. Vestendo le neonate con articoli destinati a donne mature, anche se non cadessero in un processo di sessualizzazione precoce, perderebbero senz’altro quel senso di curiosità nei confronti degli adulti e dei loro costumi che necessita di essere appagato gradualmente e coscienziosamente con la supervisione dei genitori.

Rachele Sorrentino

@rockeleisrock

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews