Vacanze estive 2014, scegli la meta che fa per te!

Alcuni itinerari che stuzzicheranno la vostra curiosità e renderanno la ricerca di una meta meno frenetica ed estenuante

Vazanze al mare, in montagna, al lago o in una città di cultura?

Vazanze al mare, in montagna, al lago o in una città di cultura?

Si trascorre un intero inverno a fantasticare sulle proprie vacanze estive e poi – quando finalmente nell’aria inizia già a percepirsi profumo di relax – ecco che manca un programma, una meta. Niente panico: non si è mai in ritardo quando si tratta di partire, soprattutto se ad accendere le idee per eventuali mete ci pensiamo noi. Mare, montagna, lago o città di cultura? Le offerte sono molteplici, a voi la scelta!

MARENon è certo un mistero che, in prospettiva delle vacanze estive, la destinazione più ambita sia proprio quell’immensa distesa di acqua salata capace di attrarre indistintamente qualunque età: il mare. E con fierezza patriottica possiamo senz’altro affermare che il mare di “casa nostra” non ha poi molto da invidiare agli idilliaci scenari da cartolina hawaiana. Per godere delle località balneari più gettonate della stagione 2014, infatti, non occorrerà superare i confini, sarà sufficiente “rotolare verso sud”. E’ la Puglia la regione che – quasi senza rivali – sta attirando negli ultimi anni, un numero elevatissimo di turisti da ogni angolo del mondo. D’altronde sarebbe assurdo non lasciarsi incantare dalla varietà dei sui paesaggi naturali: 800 km di spiagge incontaminate ed acque cristalline. Le coste del Gargano, con città come Rodi Garganico, Peschici e Vieste,non passano certo inosservata grazie allesuggestive grotte, cale, faraglioni e alle paradisiache isole Tremiti.

Gli splendidi paesaggi naturali della Puglia

Gli splendidi paesaggi naturali della Puglia

Profondamente diverso ma ugualmente affascinante, il Salento accoglie bianche distese di sabbia e ciottoli, scogliere di straordinaria bellezza e pinete curate con gusto; tra le sue perle: Lecce e Gallipoli. Oltre agli scenari mozzafiato, la terra pugliese, è capace di esaudire con successo anche i desideri di chi dovesse essere alla ricerca di un pizzico di brio e sano divertimento. E’ dunque assicurata la pace dei sensi fino al calar del sole, ma col sopraggiunger della notte l’incanto della natura lascia spazio alla movida. Per coloro i quali, invece, non possono fare a meno di espatriare, perché spinti dal desiderio di sperimentare il sapore del “nuovo”, diverso, “dello “straniero”, una tappa a cui non si può non pensare, soprattutto quest’anno, è il Brasile. La febbre dei mondiali impazza e influenza perfino eventuali progetti feriali. Dunque, perché non approfittarne e godere così della bellezza selvaggia della Terra del Sole. L’avventura è senz’altro assicurata: surf, escursioni in barca a vela, gare spericolate e adrenaliniche lungo le dune ed immersioni nel maestoso Oceano Atlantico. Rio de Janeiro, Natal, Salvador da Bahia, città multietniche, dal sapore inconfondibilmente speziato, ricco, vivo, dinamico. Nella culla del samba il ritmo non si arresta mai, impossibile non lasciarsi coinvolgere!

MONTAGNA – Il caldo, l’afa, l’euforia della vita notturna, non per tutti sono sinonimo di vacanza, di evasione dalla routine quotidiana. C’è chi, piuttosto preferisce rifugiarsi nella quiete delle località montane, respirare la freschezza della natura, e risvegliarsi con la brina che bagna i vetri del proprio chalet. Un habitat ideale allora non può non essere il Trentino, madre di parchi naturali e aree protette in cui fare trekking o escursioni lungo sentieri appositamente tracciati. Non tralasciamo la Valle D’Aosta, patrimonio indiscriminato di storia e cultura, offre ai propri visitatori l’opportunità di visitare meravigliosi castelli – tra cui il castello di Sarre, il castello di Fénis, il castello di Verrès o il Forte di Bard. Per dare sfogo all’indole intrepida, si consiglia invece, di sperimentare il rafting sulla Dora Baltea o freeride sul Monte Bianco, sport che sprigionano ebrezza e senso di libertà.

 

Dolomiti, tra aria fresca ed escursioni rigeneranti

Dolomiti, tra aria fresca ed escursioni rigeneranti

LAGO – E se tra i due acerrimi rivali “mare vs montagna” non si dovesse protendere per nessuno dei due, si potrebbe sempre prendere in considerazione il lago. E non si tratta affatto di un ripiego! Al contrario,il Lago di Garda – il maggiore tra i laghi della nostra Penisola compreso tra la regione lombarda, veneta e trentina – è quel che si dice il “top” per chi desidera sperimentare e mettersi alla prova con ogni genere di attività. La particolarità e la polivalenza del posto, infatti, ben si prestano a soddisfare qualunque tipo di esigenza. Non manca certo d’inventiva in materia di sport: mountain bike, equitazione e in particolar modo il golf, per il quale vengono appositamente attrezzati immensi campi verdi accolti fra colline e vigneti. Se alla distensiva partita di golf, si volesse invece contrapporre un’insolita scarica di energia, allora perché non sfidare la forza del vento e cavalcare le onde col windsurf.

Per molti poi, non sono vacanze estive se non ci si concede almeno un piccolo ritaglio di tempo per se stessi, per il proprio benessere fisico, il proprio equilibrio interiore. Anche su questo fronte non ci si lascia cogliere impreparati: la zona infatti, è ricca di fonti termali, centri benessere specializzati e SPA di gran lusso. Dunque, sembrerebbe proprio che “ogni desiderio è un ordine”, almeno da queste parti!

Tour di cultura a Londra

Tour di cultura a Londra

TOUR DI CULTURA – E infine, non si può certo sorvolare su quel considerevole numero di italiani che, a sprezzo dei picchi sul termometro meteo, non rinuncia a girovagare tra i centri storici più belli d’Europa. I viaggi disegnati su percorsi e programmi culturali, sono sempre più in voga, anche tra i giovani, desiderosi di toccare con mano un passato e una cultura attinta solo tramite i libri di storia. Le capitali più affollate di intrepidi turisti risultano essere quella inglese e spagnola. A Londra sono d’obbligo le tappe alla Tower Bridge, il maestoso ponte mobile situato sul fiume Tamigi, al Palazzo di Westminster conosciuto anche come Houses Of Parlament con il suo Big Ben. E ancora a Buckingham Palace, residenza della Regina Elisabetta, alla quale va riconosciuto un particolare carattere suggestionante e memoriale. Per i programmi serali sono consigliate Piccadilly Circus o Leicester square, l’anima delle strade londinesi.

Preparare un itinerario per visitare Madrid, invece, significa necessariamente prevedere una sosta al Palazzo reale, al Parque del Buen Retiro, il parco più importante della città dotato di un grande lago artificiale. Merita, senza ombra di dubbio, il Museo Pradouno dei musei più importanti del mondo, in cui lasciarsi estasiare di fronte alle tele di grandi artisti come Caravaggio, Goya e Velasquez. La “città che non dorme mai”, così è stata definita la terra madrilena, perché qui il tempo scorre diversamente rispetto al resto del mondo, qui il tempo è scandito dalla movida, qui il divertimento non è l’eccezione, è la regola!

Bagagli pronti e biglietti alla mano? Si parte! 

Antonietta Mente

@AntoMente

foto: 1.bp.blogspot.com; hdwallpaper.freehdw.com; east18.net

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Vacanze estive 2014, scegli la meta che fa per te!

  1. avatar
    Flavia 14/07/2014 a 17:58

    Ciao, vorrei spezzare una lancia a favore del Salento. Prima dello scorso anno non conoscevo la zona, ma da quando ci sono stata non vedo l’ora di tornarci. Ho alloggiato un questo hotel nei pressi di Otranto http://www.sanlu.it/ e poi ho fatto diversi tour della zona, e sono rimasta particolarmente colpita dalla provincia di Lecce, veramente un piccolo paradiso. Flavia.

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews