Usa, Obama costretto al decreto: ‘Tagli stupidi e non necessari’

Barack Obama tagli alla spesa

Barack Obama (formiche.net)

Barack Obama obbligato alla resa in materia di tagli: l’accordo in extremis con il Congresso non è arrivato e il presidente statunitense si è visto così costretto a firmare il decreto che prevede tagli automatici alla spesa federale. Ufficialmente in vigore dalla mezzanotte, il decreto prevede tagli per 85 miliardi di dollari fino a settembre e per 1.200 miliardi di dollari in dieci anni.

«Sono tagli stupidi e non necessari» ha commentato deluso Obama, che non ha quindi nascosto il proprio rammarico per non essere riuscito a evitare una misura che rischia, a suo avviso, di rallentare la ripresa economica a stelle e strisce.

«Avranno un effetto domino sull’economia e causeranno la perdita di 750.000 posti di lavoro», ha quindi aggiunto il presidente in aperta polemica con il partito pubblicano, reo di promuovere una politica economica fatta di sole riduzioni del deficit e del debito, ma di fatto incapace di riportare gli Stati Uniti d’America sulla strada della crescita. In sottofondo, dunque, lo scontro sulle misure fiscali che andrebbero a tassare i redditi più elevati.

Mentre persino il Pentagono esprime le proprie perplessità su delle misure che ne andranno a ridurre il bilancio dell’8% con possibili ripercussioni sulle missioni militari statunitensi, parziali rassicurazioni arrivano invece da Standard & Poor’s, secondo cui questa prima ondata di tagli non dovrebbe avere un impatto troppo negativo sull’economia Usa. Secondo l’agenzia, è però cruciale per la salute delle finanze statunitensi che i tagli non siano troppo duraturi. Entro la fine dell’anno, servirebbe quindi un nuovo piano a lungo termine.

Mara Guarino 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews