Usa, la nuova Lorena Bobbit: lega il marito e lo evira

Catherine Kieu Becker

LOS ANGELES - «Se lo meritava». Questo il commento rilasciato da Catherine Kieu Becker, la donna che negli Stati Uniti ha evirato il marito dopo averlo legato al letto. E la memoria corre subito al 1993, quasi vent’anni fa, quando fece il giro del mondo il caso di Lorena Bobbitt che compì lo stesso gesto. 

La storia si ripete: una moglie, in crisi con il consorte, ha drogato il marito con il cibo, lo ha immobilizzato al letto e gli ha tagliato il membro con un coltello, gettando poi nel sacchetto della spazzatura. Per far perdere i sensi all’uomo, la donna ha usato una sostanza ‘nascosta’ nella cena: a quel punto, al suo risveglio, ha agito senza che il malcapitato potesse difendersi in alcun modo.

E’ stata la stessa donna in seguito a chiamare il 911 per soccorrere la vittima e fermare l’emorragia. All’arrivo delle forse dell’ordine, Catherine non ha opposto resistenza all’arresto e poche sono state le sue parole:  «Se lo meritava».

Chissà se la 48enne americana, emulatrice di Lorena Bobbit, verrà come lei assolta per infermità mentale? E allo stesso modo lo sventurato marito, 51 anni, avrà la fortuna di John Wayne Bobbit, ovvero riavere il suo pene al posto giusto dopo un intervento chirurgico?

Redazione

foto via http://www.tgcom.mediaset.it; http://notizie.tiscali.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews