Usa choc: il ventitreenne Paul Marquez mette in vendita la figlioletta di due mesi

paul marquez

Paul Marquez

New York – Un annuncio tra tanti, ma il cui contenuto ha ben poco in comune con quelli che ogni giorno affollano il sito Craiglist. C’è chi in passato per scherzare ha messo in messo in vendita un proprio familiare, con l’intento di scatenare un po’ di ilarità in famiglia. Quanto fatto pero dal ventitreenne newyorchese Paul Marquez è andato ben oltre la burla.

Il giovane padre ha infatti messo in vendita la propria figlioletta di due mesi. «Ho una bambina di 2 mesi che ama giocare – ha scritto nell’annuncio apparso sul sito web dedicato agli annunci -. C’è però un problema, i medici dicono che soffre di asma e che se si gira in alcune posizioni potrebbe non respirare. Mi sta facendo impazzire e non la voglio più». Il ragazzo se ne voleva disfare, come se fosse un semplice oggetto di cui non aveva più necessità nel suo quotidiano.

L’annuncio choc è stato addirittura pubblicato più volte, a quanto sembrerebbe ben due nel giro di un mese. Se l’autore dell’offerta non è certo da biasimare per il proprio comportamento, altrettanto non lo sarà neanche la risposta fornita a questi da due persone. La compravendita tra le parti non è però andata a buon fine: la polizia ha intercettato l’uomo e lo ha arrestato.

Da quanto riferito dall’emittente Cbs, sembrerebbe che Paul Marquez abbia avuto la piccola con una coetanea, conosciuta sul web. Dopo la nascita della bambina però, la ragazza lo ha abbandonato, lasciando anche la figlia in balia di una persona incapace di accudire un neonato. L’annuncio sembrerebbe essere stato una vendetta proprio nei confronti dell’ex compagna che lo aveva lasciato.

Insomma la piccola sembra essere stata generata da due persone non consapevoli di quanto stavano facendo. L’abbandono di un figlio è criticabile, allo stesso modo del gesto compiuto dal disperato o presunto tale Paul Marquez.

Angela Piras

Foto: clutchmagonline.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews