Usa 2012: Obama attacca, Romney si difende e perde di misura

Mitt Romney e Barack Obama (foto via:agi.it)

Boca Raton (Florida) - Barack Obama ha vinto il terzo e ultimo dibattito per la Casa Bianca sferrando duri colpi a Mitt Romney sulla politica estera: il rivale repubblicano non è però andato al tappeto. E’ questo l’esito della sfida finale andata in scena a Boca Raton, in Florida, di cui i sondaggi assegnano la vittoria al presidente americano. A due settimane dal voto, Obama ha conquistato i sondaggi: 48 per cento contro 40 quello della CNN, addirittura 58 a 23 quello della CBS, che ha un pubblico un po’ più spostato a sinistra. Ma è una vittoria di misura.

Già la settimana scorsa Obama aveva vinto, e in modo anche più netto, ma non gli era bastato ad arrestare l’onda del recupero di Romney. Potrebbe non esserci riuscito nemmeno ieri sera. Il candidato repubblicano ha puntato soprattutto a non commettere errori, a non compromettere l’immagine “presidenziale” che si è costruito nei precedenti due confronti.

Durante la serata sono state numerose le scaramucce tra i due candidati. La politica estera avrebbe dovuto essere il tema della serata, ma i due contendenti si sono dati battaglia sul campo dell’economia, terreno fertile per gli attacchi di Romney, che è stato abile nel schivare i numerosi attacchi di Obama sul tema della politica estera. Russia, Cina e terrorismo gli argomenti principali toccati dalla discussione; occupazione e crisi per quanto riguarda le tematiche economiche, dove Romney è apparso decisamente più a suo agio.

Al termine del faccia a faccia momento “fair play” con sorrisi e strette di mano tra i contendenti, ancora appaiati nei sondaggi ma visibilmente sollevati di essersi tolti l’ultima grande prova pubblica in vista del voto. Nelle prossime due settimane i due candidati torneranno a girare gli Stati Uniti per guadagnarsi i voti dei numerosi indecisi, che risulteranno essere decisivi per il verdetto finale.

Alberto Staiz

Foto homepage: repubblica.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews