Una selezione degli spettacoli teatrali nelle città italiane

West side story (napolike.it)

Questa settimana la nostra rubrica di teatro verrà ampliata attraverso una selezione di spettacoli che saranno in scena nelle principali città della penisola nel fine settimana.

Nella capitale fino al 7 luglio presso Palazzo Sora ci sarà il Rome Festival Orchestra, una serie di appuntamenti con l’opera lirica, il balletto classico, il coro e la musica da camera. Oggi è in scena la Carmen di Bizet, per la regia di Alessandra Carmen Rocco, mentre sabato sarà possibile assistere alla Traviata di Giuseppe Verdi, diretta da Carol Nies. Entrambi gli appuntamenti sono previsti per le ore 20.45.

A Napoli al Teatro San Carlo è in scena West Side Story, uno dei più famosi musical a livello mondiale, ispirato alla tragedia shakespeariana di Romeo e Giulietta e ambientato nella New York del XX secolo. In un primo momento la vicenda era stata immaginata sullo sfondo del conflitto tra la comunità ebraica e quella italiana durante le feste di Pasqua ma l’insorgere della questione giovanile nelle metropoli statunitensi dei primi anni ’50 portò gli autori ad accantonare la tematica scabrosa a sfondo religioso e si soffermarono, invece, sulla rivalità venata dall’odio razziale tra due bande di quartiere, i sedicenti americani dei Jets e gli immigrati portoricani degli Sharks. Il musical è di Leonard Bernstein e la regia e le coreografie di Joey McKneely e sarà in scena solo questa sera, venerdì 28.

Al Teatro Regio di Torino fino al 30 giugno è in programmazione L’elisir d’amore di Gaetano Doninzetti, per la regia di Fabio Sparvoli. Il giovanotto Nemorino è innamorato della ricca e capricciosa Adina e il ragazzo, un po’ sempliciotto, non riesce a farsi amare. Ascoltando con attenzione il racconto che Adina fa della storia di Tristano e Isotta, Nemorino viene a conoscenza di un filtro magico, che farà innamorare Adina, l’elisir d’amore! Tra mille difficoltà, intrighi Nemorino compra il filtro d’amore ma non sempre ciò che viene spacciato per magico ha davvero effetto.

Locandina di ‘Ustica’ (yumpa.net)

Al Teatro Litta di Milano è in scena fino al 6 luglio Il Censore scritto da Anthony Neilson e diretto da Antonio Syxty, un incontro tra una donna, produttrice di film erotici, ed un uomo, che si occupa di censura cinematografica, sfocerà in una profonda storia d’amore: fra i due protagonisti si creerà un rapporto misterioso in cui si metteranno a nudo per dare sfogo delle rispettive pulsioni, giungendo ad avere un forte legame che li condurrà ad una relazione più profonda.

Al Teatro Alemanni di Bologna è in programmazione, solo sabato 29, Ustica di Elsa Faggioni con Melina Ascione, Renato Mucciarelli, Mauro Scuderi, Mahsha Soltan, Vanessa Ricci, Andrea Romualdi, Elena Russo. La strage di Ustica è indubbiamente un evento drammatico che ha segnato la storia dell’Italia: l’intento dello spettacolo non è esclusivamente quello di far chiarezza sulla vicenda ma anche quello di raccontare la storia di Aldo Davanzali, un uomo che ha costruito un impero e ha perso tutto la notte del 27 giugno 1980, quando a nord di Ustica precipitò il Dc 9 dell’Itavia, e per tale ragione, essendo presidente della società aerea, venne accusato per la morte degli 81 passeggeri. Successivamente l’Itavia fallì mandando a casa 1000 dipendenti. Il ministro dei Trasporti di allora, Rino Formica, revocò le concessioni. Il disastro trascinò anche le altre sette società di Davanzali. Ma l’uomo non si perse mai d’animo e portò avanti con tenacia la sua innocenza. Davanzali morì all’età di 83 anni

Giulia Orsi

Foto: yumpa.nry; napolike.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews