Un ormone può dire addio all’infedeltà

Esiste davvero e si chiama ossitocina. È il cosiddetto ormone della fedeltà. Questa molecola, che viene prodotta dalla madre alla nascita del neonato, che permette ai due di instaurare un particolare rapporto di fiducia, potrebbe davvero essere considerato un vero e proprio rimedio biologico al tradimento. Lo hanno dimostrato i ricercatori dell’Università di Bonn, che hanno scoperto come l’ormone della fiducia, possa diventare un vero e proprio scudo contro le scappatelle extra-coniugali.

L’esperimento, i cui risultati sono stati pubblicati sul Journal od Neuroscience è stato condotto su un gruppo di uomini che sono stati sottoposti a due tipi diversi di “immunizzazione dal tradimento”, una realizzata grazie ad uno spray all’ossitocina e l’altra attraverso uno spray contenente placebo. La ricerca prevedeva una tentazione artificiale, ovvero l’approccio di una ricercatrice che doveva avvicinarsi ai candidati, con l’intento di innescare le reazioni generate dall’ormone.

Lo studio, guidato da Rene Hurlermann, ha dimostrato come gli uomini sotto l’effetto della ossitocina tendevano ad allontanarsi in maniera naturale dalla ricercatrice, mentre il secondo gruppo di uomini, trattato con un semplice placebo, erano molto più propensi al contatto.

«Già precedenti studi hanno dimostrato – dice Hurlemann -che l’ossitocina gioca un ruolo nell’aumentare la fedeltà tra gli animali. La nostra ricerca è la prima a dimostrare che l’ormone regola la fedeltà anche tra gli esseri umani».

L’ormone si dimostra ancora una volta in grado di influenzare il comportamento e lo stress nelle persone e quindi anche nel rapporto di coppia. Può inoltre essere considerato uno dei fattori biologici responsabili degli effetti benefici che i rapporti affettivi producono sulla salute.

Sara Mariani

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews