Turchia: inaugurata fra le polemiche la galleria sotto il Bosforo

tunnel bosforo galleria - it wikipedia org

Il percorso della galleria (it.wikipedia.org)

Ankara – La Turchia celebra i 90 anni dalla fondazione della Repubblica inaugurando “Marmaray”, la prima galleria ferroviaria sotto il Bosforo: l’opera faraonica consentirà di passare in 4 minuti in treno fra Asia ed Europa. Il tunnel, dal costo di oltre 3 miliardi di euro, è stato realizzato in collaborazione con il Giappone, che ha fornito la tecnologia e i finanziamenti. Alla cerimonia inaugurale parteciperà infatti, accanto al presidente turco Abdullah Gul e a Erdogan, anche il premier giapponese Shinzo Abe.

La galleria è la più profonda del mondo sott’acqua, ed è lunga 14 chilometri, di cui 1,4 sott’acqua. L’opera consentirà il passaggio fra le sponde europea e asiatica di Istanbul di circa 1,5 milioni di passeggeri ogni giorno, riducendo così il traffico della megalopoli del Bosforo, che totalizza ben 17 milioni di abitanti.

L’idea di una galleria sotto il Bosforo è nata ben 150 anni fa, ai tempi del sultano Abdulmedjid. I primi progetti sono stati presentati da architetti francesi, britanni e americani nel 1981, sotto Abdulhamid II. Ma problemi tecnici e finanziari hanno imposto continui rinvii. I lavori del tunnel sono iniziati nel 2005, e sono stati poi rallentati dalla scoperta di innumerevoli tesori archeologici.

Negli ultimi giorni, molte voci si sono levate contro l’inaugurazione della galleria, per denunciare rischi per la sicurezza: la galleria è stata infatti realizzata in un’area a forte probabilità sismica, e inaugurata, secondo gli oppositori, con molta fretta in vista delle elezioni comunali di marzo. Secondo la Camera degli Architetti e degli Ingegneri di Istanbul (Tmmob) il tunnel fra l’altro non avrebbe una sistema elettronico di sicurezza e rischierebbe l’allagamento in caso di rottura di una porzione. Le critiche sono state respinte dal ministro dei Trasporti Binali Yildirim, secondo il quale il tunnel sarà «il posto più sicuro di Istanbul».

Alberto Staiz

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews