Tumore al cervello, cellulari “assolti”

Il cellulare non sembra essere causa evidente dell’insorgenza di cancro o tumore al cervello

di Chantal Cresta

1170300_important_callA distanza di 10 anni dall’introduzione della telefonia mobile, da subito additata come possibile ragione nell’aumento di neoplasie invasive, oggi gli studiosi fanno un passo indietro. Isabelle Deltour, scienziata dell’Istituto di Epidemiologia dei Tumori della Società Tumori danese di Copenaghen sostiene non esservi un legame certo tra l’utilizzo del cellulare e l’aumento dei casi di cancro.

Lo studio, pubblicato sul Journal of the National Cancer Istitute, ha lo scopo di valutare l’incidenza di glioma (tumori del sistema nervoso centrale) e meningioma (forma tumorale celebrale e/o spinale spesso benigna), su di un campione di ventenni ai quali è stato diagnosticata una patologia cancerogena tra il 1974 e il 2003.

La ricerca condotta su 60.000 pazienti scelti tra Norvegia, Finlandia, Svezia e Danimarca è chiara: alcune tipologie tumorali hanno avuto un aumento di frequenza di poco superiore agli anni immediatamente precedenti all’introduzione del cellulare nelle abitudini di vita. Altre neoplasie sono rimaste invariate nella frequenza e altre ancora sono addirittura diminuite.

Pare, dunque, che il cellulare non sia pericoloso per la salute come per anni annunciato. Tuttavia, gli studiosi dell’Istituto di Epidemiologia dei Tumori, invitano a non abbassare la guardia: i dati non sono definitivi. L’esame è stato condotto mettendo a confronto il momento cronologico nel quale un cancro è stato diagnosticato con i periodi di maggiore diffusione di telefonini. Dunque, per ora, non sono stati valutati altri importanti elementi quali, per esempio, le singole abitudini telefoniche dei soggetti studiati.

Inoltre, nulla esclude la possibilità che il cellulare possa produrre forme tumorali in tempi ben più lunghi rispetto alla tempistica presa a campione per gli esami. Può essere necessario riprendere lo studio considerando follow up” più lunghi.

foto | stock.xchng

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews