Tour, 18a tappa: Riblon doma l’Alpe ma è crisi per Froome

riblon (ladepeche.fr)

Riblon, vincitore sull'Alpe d'Huez (ladepeche.fr)

Alpe d’Huez – Christophe Riblon rompe la maledizione che fin qui aveva colpito i corridori francesi e consegna la prima vittoria transalpina al Tour de France numero 100: in cima all’Alpe d’Huez, salita storica per le imprese di Coppi e Pantani, il francese della Ag2R è transitato per primo, in solitaria, tagliando a braccia alzate il traguardo della diciottesima tappa.
Crisi di fame per Froome, che riesce comunque a guadagnare su Contador e Kreuziger, staccato solo da Quintana e Rodriguez, ormai distanti in classifica. Terzo al traguardo Moreno Moser, nipote d’arte e giovane talento italiano nel ciclismo, alla prima partecipazione al Tour de France.

Lunga fuga, partita nei primi chilometri; sulla prima ascesa dell’Alpe, Vangarderen ha lasciato la compagnia, salvo farsi riprendere da Riblon e Moser in cima alla salita. I tre si sono tenuti compagnia nell’ultimo tratto di salita e nella discesa, tra cadute – Riblon – e incidenti tecnici – Vangarderen – che hanno costretto i fuggitivi a rallentare.
L’ultima ascesa è pagina di mito ciclistico: l’americano, maglia bianca a Parigi nel 2012, parte forte ma si intuisce il fuoco momentaneo. Moser si stacca ancor prima, mentre Riblon, che perde fino a un minuto, sembra averne per tenere. A tre chilometri dal traguardo, infatti, il francese fa la sua comparsa alle spalle di Van Garderen e completa il sorpasso. A un chilometro e mezzo c’è solo il francese in volo verso il traguardo.

Dietro, nel frattempo, i big avevano schermagliato. Contador e Kreuziger, silenti lungo la prima ascesa, avevano tentato un attacco in discesa, rintuzzati dai Movistar, che volevano la tappa per Quintana. Quando si percorrono le rampe dell’ascesa conclusiva, invece, è la Sky a prendere in mano la situazione: Froome, con un paio di allunghi, si è scrollato numerosi contendenti, compresi i due Saxo.
Ma a quattro chilometri dal traguardo la sorpresa: il robotico britannico alza un braccio, chiama l’ammiraglia e manifesta una crisi di fame. Mentre le gambe di Froome non girano più, Quintana e Rodriguez attaccano, strappando oltre un minuto al britannico. Froome si è salvato solo grazie a Porte, il suo fido scudiero che, al suo fianco, gli ha prima passato degli zuccheri e poi l’ha pilotato fino al traguardo quando le energie erano ormai al lumicino. Ma il Tour rimane nelle sue mani.
Dietro Contador difende il secondo posto in classifica, mentre Kreuziger affonda, perdendo il podio momentaneo a favore del giovane colombiano Quintana.

Le montagne continuano domani, ma il Tour sembra deciso. Come si dice ormai da due settimane, salvo incidenti e imprevisti, Froome domenica sfilerà a Parigi in giallo e le ultime due tappe saranno per lui un’anticipazione della marcia trionfale. Si lotta, però, per i posti sul podio, per rispondere alla domande più cocente: chi terrà compagnia al britannico sul podio del Tour?

Tour de France 2013 – Diciassettesima tappa
Ordine d’arrivo

1 – Christophe Riblon (Fra – Alm) 4h 51’ 32’’
2 – Tejay Vangarderen (Usa – Bmc) a 59’’
3 – Moreno Moser (Ita – Can) a 1’27’’
4 – Nairo Quintana (Col – Mov) a 2’12’’
5 – Joaquin Rodriguez (Esp – Kat) a 2’15’’

6 – Richie Porte (Aus – Sky) a 3’18’’
7 – Chris Froome (Gbr – Sky) s.t.
11 – Alberto Contador (Esp – Sax) a 4’15’’
12 – Roman Kreuziger (Cze – Sax) a 4’31’’
11 – Bauke Mollema (Ned – Bel) a 2’09’’

Classifica generale
1 – Chris Froome (Gbr – Sky) 71h 02’ 19’’
2 – Alberto Contador (Esp – Sax) a 5’11’’
3 – Nairo Quintana (Col – Mov) a 5’32’’
4 – Roman Kreuziger (Cze – Sax) a 5’44’’
5 – Joaquim Rodriguez (Esp – Kat) 5’58’’

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews