Torino: a grande richiesta torna Antonio Rezza con ‘Fratto_X’

rezza 2Torino – Torna, nel cartellone della Fondazione Tpe, Fratto_X, lo spettacolo di Flavia Mastrella e Antonio Rezza. Un ritorno sul palco grazie all’incitamento del pubblico piemontese che lo ha fortemente richiesto per il secondo anno di fila, dopo aver registrato il sold out nel novembre 2012.

I temi - Fratto_X è un’opera che parla di identità e relazioni umane, un teatro quasi surreale che si interroga sull’esistenza e sulla effettiva utilità di quest’ultima. Rezza diventa il corpo di questa indagine e tramite lui altre forme prendono vita; parla per sé ma parla anche per altri, imita voci e dà vita a ben distinti personaggi che appaiono tra le candide lenzuola, preponderante componente scenografica. Accanto a lui l’attore Ivan Bellavista che, nella sua ottima interpretazione, funge da proiezione dell’uomo stesso, manovrato dal protagonista per affermare provocatoriamente che «la manipolazione è alla base di un corretto stile di vita». È tutto un percorrersi di battute ironiche e sferranti, dirette e di forte impatto, volte a sconvolgere lo spettatore che ne rimane estasiato.

Lo spettacolo – «L’habitat Fratto _ X è una distesa di carne calda che genera figure antropomorfe. L’uomo porta sempre con sé il colore del tempo visibilmente trionfante sulla pelle. Il cervello è l’orpello che impedisce vigorosamente l’omologazione; la X, con destrezza nel tratto, sottolinea la centralità di esseri completamente inutili» scrivono i due autori, concentrando il fine del loro spettacolo nelle parole cervello ed omologazione, in perenne contrasto. La X diventa quindi il simbolo dell’identità perduta dell’uomo moderno, ridotto ad una semplice frazione di se stesso; l’essere umano è solo, avendo perduto la capacità di instaurare autentiche relazioni, ed è assalito da un’incontrastabile superficialità.
Si scorge un che di dantesco, avendo il protagonista dello spettacolo perduto «la retta via», solo che, nel caso in esame, la perdizione sembra perenne ed irreversibile. L’attore piemontese, con la sua fisicità ed il carisma, riempie il palco solitario attraverso movenze goffe e grottesche, dimenandosi in traiettorie ben delineate e pronunciando frasi apparentemente prive di senso come «la spensieratezza va stroncata alla nascita».

Dove e quando – Questa analisi sociale segna un altro successo del duo Rezzamastrella che, per Fratto_X, si è aggiudicato il Premio Hystrio-Altre Muse 2013. Lo spettacolo andrà in scena al Teatro Astra (Via Rosolino Pilo 6, Torino) dal 13 novembre, serata inaugurale al termine della quale Antonio Rezza e Flavia Mastrella incontreranno il pubblico, al 17 novembre. Sabato 16 novembre, alle ore 18,30, sarà possibile incontrare Rezza, Mastrella e Bruno Gambarotta presso l’AstraCafè.

Foto homepage: fanpage.it

                                                                                                                                                                                            

Alessia Telesca

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews