The Walking Dead 5: si riparte con ‘l’episodio più violento di sempre’

The Walking Dead 5 riparte domenica negli Stati Uniti e lunedì alle 21 su Fox in Italia. E l'inizio della quinta stagione sarà il più terrificante di sempre

the-walking-dead-5

Andrew Lincoln, alias Rick Grimes: il leader dei sopravvissuti protagonisti di The Walking Dead (thewalkingdeadita.altervista.lorg)

L’attesa è finita: The Walking Dead 5 è pronto ad aprire le porte del vagone di Terminus in cui i produttori avevano lasciato i protagonisti al termine della scorsa stagione. E il cliffhanger (fin troppo) sospeso della quarta stagione è destinato a ripagare le attese sin dai primi minuti: chi ha visto la puntata in anteprima in America, parla dell’apertura della quinta stagione come “la più violenta di sempre“. Si vocifera di 6 minuti iniziali da vero e proprio panico, che da domenica notte negli Stati Uniti – e lunedì sera alle 21 su Fox in lingua italiana – faranno ripartire col botto la serie dei record.

DOVE ERAVAMO - La quarta stagione di The Walking Dead si era conclusa con l’arrivo dei protagonisti a Terminus, presunto rifugio presso una stazione ferroviaria in abbandono, verso la quale i sopravvissuti all’attacco del Governatore alla prigione erano riusciti a convergere. Nella seconda parte della quarta stagione avevamo assistito al viaggio da separati del gruppo di Rick Grimes, che dopo aver perso Hershel decapitato dal Governatore – a sua volta ucciso da Michonne – si imbatte nel proprio cammino in alcune indicazioni che portano a Terminus, un “rifugio sicuro per tutti”. Tra dubbi e resistenze, i reduci decideranno di andare a vedere che cosa è effettivamente Terminus. la cui atmosfera apparenteente idilliaca si infrangerà subito: la quarta serie si chiude con i protagonisti finalmente riuniti, ma rinchiusi in un vagone-container contrassegnato dalla lettera “A”, dopo una sparatoria tra il gruppo di Rick e gli uomini di Gareth, leader di Terminus. All’appello mancheranno le due sorelline Lizzie e Mika: la seconda uccisa dalla sorella maggiore e la prima uccisa da Carol, resasi conto degli squilibri psichici della bambina, che vedeva gli zombie come amici ed aveva ucciso la sorella proprio per il piacere di farla trasformare in vagante.

L’ultima battuta della quarta serie di The Walking Dead è uno scambio-cult tra Daryl e Rick, che ha lasciato i fan tra il deluso e lo stupito. I protagonisti sono tutti rinchiusi nel container, bloccati dagli uomini di Terminus, ma Rick sembra molto sicuro di sè anche se la situazione è apparentemente disperata:

-Si sentiranno molto stupidi quando lo scopriranno.
-Scopriranno cosa?
-Che hanno fatto incazzare le persone sbagliate.

MINI-SPOILER ZONE: IL COMPROMESSO - Il trailer esteso in italiano della quinta stagione sa un po’ troppo di spoiler probabilmente e rivela già quello che sarà l’inizio della quinta stagione. I sopravvissuti della prigione e gli abitanti di Terminus troveranno un compromesso e proveranno a raggiungere Washington tutti assieme, per trovare la cura di cui lo scienziato Eugene sostiene di essere a conoscenza.

La natura degli abitanti di Terminus verrà invece probabilmente svelata in quei primi, fatidici 6 minuti di cui la critica americana ha parlato in termini entusiastici. Nella stazione ferroviaria sembra scontato ci sia un gruppo di cannibali, che attira sopravvissuti tra le proprie mura per assicurarsi nuovo cibo. Le urla in cui Rick si imbatte nel tentativo di fuga dell’ultima puntata della quarta stagione, e frame inquietanti come il seguente, sono fin troppo eloquenti.

the-walking-dead-cannibali-resti-umani-cannibali-terminus

Screenshot da FoxTv

TERMINUS: ORRORE E VIOLENZA - La quinta stagione prevede un inizio col botto, dal punto di vista visivo ed emotivo. I giornalisti e blogger che negli Stati Uniti hanno avuto modo di vedere già la 5×01, No Sanctuary, hanno rilasciato pareri entusiastici ed altisonanti, come riportato da The Walking Dead Italia, blog di riferimento per gli appassionati della serie targata AMC. Michael Ausiello di Tv Line definisce la premiere sella stagione 5 di The Walking Dead “il mio episodio preferito dopo il pilot”, dicendosi addirittura stupito che la rete abbia acconsentito a mandare in onda una particolare scena, a suo dire molto raccapricciante. Tv Guide riporta le parole del produttore esecutivo e creatore del fumetto Robert Kirkman, ricordando come Gareth non sarà la principale minaccia della stagione, ma riconoscendo al nuovo personaggio comunque un alone altamente inquietante.

MTV News non ha mezzi termini: “L’apertura di No Sanctuary è probabilmente la più violenta nella storia dello show, il che la dice molto, visto che questo è The Walking Dead. Terminus è, letteralmente, l’inferno sulla terra. [...] La brutalità che vediamo nei primi minuti è necessaria a Terminus, in quanto ci permette di sapere che si tratta di un nemico ancora più terribile e spietato rispetto alle persone che abbiamo incontrato a Woodbury, creando così un’atmosfera di panico e di terrore che permane per tutta la maggior parte dell’episodio. Chiusura per i fan (o forse sarebbe meglio dire le fan) del bel tenebroso Daryl , alias Norman Reedus: “Potranno dirsi molto soddisfatti”.

CONFERMATA LA SESTA STAGIONE - Ulteriore buona notizia per i fan è la conferma della serie tv per un’altra stagione, la sesta, annunciata con un post sulla pagina Facebook ufficiale di The Walking Dead, ovviamente in puro stile apocalisse-zombie. Due giorni alla messa in onda americana (ed è caccia selvaggia allo streaming), mentre toccherà attendere lunedì sera alle ore 21 su Fox (bouquet Sky) per la versione doppiata in italiano: The Walking Dead 5 è pronto a mordere e ridurre a zombie gli appassionati. Sulla poltrona di casa.

Francesco Guarino
@fraguarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews