Test Bahrain 2014-day 3: Massa comanda la classifica, Red Bull nel tunnel

test bahrain 2014

La RB10 di Vettel si è fermata in due occasioni la mattina (foto: f1fanatik.co.uk)

Manama (Bahrain) – Penultima giornata di prove collettive invernali di Formula 1 prima del primo Gran Premio della stagione che si correrà a Melbourne, il 16 marzo. Felipe Massa è stato il pilota più veloce grazie al tempo di 1’33″258. Il brasiliano della Williams ha portato la sua FW36 in testa nell’ultima ora di prove dove praticamente tutti i piloti hanno cercato il tempo sul tracciato di Sakhir. Seconda posizione per la Mercedes di Nico Rosberg che ha completato 103 giri nonostante in mattinata i suoi meccanici abbiano deciso di sostituire il motore in via del tutto precauzionale.

FERRARI E MCLAREN: LE CONFERME - Bene la Ferrari, che con Kimi Raikkonen è riuscita a piazzarsi in terza posizione. Il finlandese, che domani lascerà il volante a Fernando Alonso, ha lavorato sui long run, e solamente nel finale è riuscito a risalire la classifica col tempo di 1’35″426. Quarta posizione per la McLaren MP4-29 di Kevin Magnussen che ha portato a termine 88 giri seguito dalla Toro Rosso di Daniil Kvyat, fermo sul crono di 1’36″113.
Con Nico Hulkenberg e Jules Bianchi che occupano rispettivamente la sesta e settima piazza, lo stacanovista della giornata è stato Marcus Ericsson, ottavo con la Caterham CT05, che ha portato a termine 117 giri, completando anche una simulazione di gara prima della pausa pranzo.

RED BULL E LOTUS DESTINI AFFINI - Brutta giornata per Romain Grosjean e per la Lotus. Il francese, nono a fine sessione, ha chiuso anticipatamente la giornata a causa di un problema che ha fermato la sua E22 sul tracciato e sul quale stanno indagando i tecnici di Enstone. Meglio non è andata a Sebastian Vettel e alla Red Bull: la RB10 del quattro volte campione del mondo in mattina, si è fermata dopo neanche un giro, richiamata ai box per un problema nel giro di installazione, obbligando la direzione gara a esporre bandiera rossa mentre il secondo stop di Vettel è avvenuto verso le 10.30 circa, con la sua Red Bull che non è nemmeno riuscita ad arrivare alla pista, fermandosi sulla pit lane.

Undicesimo e ultimo è Adrian Sutil con la sua Sauber che non è riuscito nemmeno a completare un giro. Il tedesco non era nemmeno riuscito a uscire dalla corsia box, che il retrotreno della sua Sauber ha iniziato a dare qualche fiammata seguita da fumo evidente.

Test Bahrain 2014-day 3
1. Felipe Massa – Williams FW36-Mercedes – 1’33″258 – 99 giri
2. Nico Rosberg – Mercedes W05 – 1’33″484 – 103
3. Kimi raikkonen – Ferrari F14 T – 1’35″426 – 87
4. Kevin Magnussen – McLaren MP4-29-Mercedes – 1’35″894 – 88
5. Daniil Kvyat – Toro Rosso STR9-Renault – 1’36″113
6. Nico Hulkenberg – Force India VJM07-Mercedes – 1’36″205 – 115
7. Jules Bianchi – Marussia MR03-Ferrari – 1’37″087 – 78
8. Marcus Ericsson – Caterham CT05-Renault – 1’38″083 – 117
9. Romain Grosjean – Lotus E22-Renault – 1’42″166 – 33
10. Sebastian Vettel – Red Bull RB10-Renault – s.t. – 0
11. Adrian Sutil – Sauber C33-Ferrari – s.t. – 0

foto homepage: f1fanatik.co.uk

Eleonora Ottonello

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews