Terrorismo, un fermo all’aereporto di Palermo

Il pakistano in stato di fermo, Aslam Temour (livesicilia.it)

Il pakistano in stato di fermo, Aslam Temour (livesicilia.it)

Punta Raisi, Palermo – Si intensificano i controlli nei porti, aeroporti e stazioni italiane. Poche ore fa all’aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo è stato fermato Aslam Temour, 25 anni di origine pakistana. Il giovane stava per imbarcarsi sul volo diretto Palermo – Parigi, quando è stato fermato per alcuni controlli dalla Digos.

VISO CONOSCIUTO – La polizia di frontiera insieme alla Digos sta intensificando i controlli sul territorio da quando il ministero dell’interno ha innalzato i livelli di allarme al rango 2. Il ragazzo pakistano stava per imbarcarsi verso l’aeroporto di Orly, uno dei principali scali parigini. Non era certo una novità per Aslam, che era solito viaggiare tra l’Italia e la Francia utilizzando vari passaporti falsi.

LA RIAMMISSIONE PASSIVA – Quattro anni fa Aslam Temour è stato riammesso passivamente in Italia, alla frontiera di Ventimiglia. Il prefetto di Imperia aveva emesso nei suoi confronti un provvedimento di espulsione. Aslam aveva chiesto asilo politico a Caltanissetta e, una volta negatogli era andato in Francia. In seguito dalla Francia è tornato a Catania e adesso voleva ancora una volta tornare in Francia. L’accusa è quindi per il momento quella di possesso e fabbricazione di passaporti falsi ma la polizia sta ricostruendo i suoi spostamenti per comprendere se possa far parte di cellule legate al terrorismo islamico.

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews