Termocamere professionali: come funzionano e quale aiuto offrono nell’attività antincendio

termocamera

Le termocamere professionali sono uno strumento contraddistinto da un sistema di fabbricazione all’avanguardia e dalla notevole utilità. Trovano infatti diversi campi d’applicazione, grazie soprattutto alla loro capacità di rilevare la presenza di una fonte di energia termica all’interno di ambienti bui, contraddistinti da scarsa luminosità o inaccessibili. Alla base del funzionamento delle termocamere vi è un sistema ad infrarossi che va a rilevare la presenza di eventuali fonti di calore.

Grazie ad una termocamera ad infrarossi, talvolta denominata anche termografica, è così possibile individuare sul nascere eventuali sprechi di energia termica, eventuali problemi nell’isolamento dei circuiti elettrici ed intervenire in maniera tempestiva. Come è facile intuire, questo permette di evitare gli sprechi e di prevenire guasti e possibili pericolosi incendi. Di conseguenza le termocamere svolgono un ruolo di primaria importanza anche nell’attività antincendio.

Vista l’elevata importanza di questi dispositivi, devono essere sempre selezionati con molta attenzione, in modo da individuare termocamere affidabili, realizzate nel rispetto di tutti i più elevati standard qualitativi. In questo senso sono sicuramente da menzionare quelle prodotte da Rs Components che da tanti anni rappresenta un punto di riferimento per le attrezzature professionali elettroniche, in tutta Europa.

Funzionamento e scelta di una termocamera 

Una termocamera professionale di Rs Italia è tra le migliori presenti sul mercato in quanto è caratterizzata da un ottimo rapporto qualità prezzo, da un facile utilizzo e soprattutto garantisce rilevazioni accurate e precise. La scelta di una termocamera, all’interno del vasto catalogo presente anche sul web, deve sempre avvenire in funzione delle caratteristiche e delle necessità del luogo in cui verrà posizionata. Al fine di selezionare una termocamera può essere utile confrontare alcuni parametri essenziali che ne determinano il rendimento, come ad esempio:

  • Design ergonomico.
  • Sensibilità termica.
  • Campo visivo.
  • Grado di precisione.
  • Memorizzazione delle immagini.
  • Marchio di produzione.

La sensibilità termica è molto importante, in quanto consente di individuare il range di temperature che può essere rilevato dal dispositivo, con un determinato margine di errore riportato nella scheda del prodotto. Il funzionamento delle termocamere è simile a quello delle macchine fotografiche, in quanto vanno ad inquadrare un’immagine e a scattare una fotografia istantanea, ovvero un video in modalità in tempo reale, relativo alle fonti di calore presenti in un determinato ambiente.

Il loro utilizzo permette quindi di vedere in tempo reale eventuali campi, o spettri, ad infrarossi, i quali vengono associati anche ad un diverso grado di temperatura, in base al colore che assumono nel display di lettura della termocamera. In questo modo possono risultare molto utili per i tecnici che si occupano di assistenza tecnica o manutenzione e soprattutto svolgere un ruolo di primaria importanza nella prevenzione degli incendi.

Aiuto nell’attività antincendio

Una buona termocamera di qualità consente di mantenere più facilmente il corretto funzionamento delle apparecchiature e degli impianti, anche dei più complessi e di quelli meno accessibili. Le immagini termiche che questo dispositivo è in grado di captare permettono infatti di identificare in modo tempestivo eventuali fonti di calore e di prevenire dei possibili guasti alle apparecchiature. Questa funzionalità è molto importante perché consente di individuare sul nascere eventuali problematiche che potrebbero portare, se trascurate, alla formazione di un incendio.

Nelle termocamere le aree più calde appaiono di solito di colore rosso o giallo, mentre le più fredde sono associate a colori come il viola o il blu. Questa suddivisione per colori permette di notare in modo immediato eventuali differenze di temperatura e di localizzare i componenti in fase di surriscaldamento in maniera rapida. La misurazione, che avviene attraverso gli infrarossi, permette quindi di identificare il calore anche in ambienti bui e difficili da esplorare, come ad esempio all’interno dei locali motore degli impianti industriali.

Oltre ad essere molto utili nei sistemi antincendio, con scopo preventivo, le termocamere vengono utilizzate anche nell’edilizia, nella ricerca e nel salvataggio di persone, nei sistemi hvac, nei circuiti di sicurezza e in tanti altri ambiti. Il loro utilizzo rappresenta quindi un vero e proprio valore aggiunto, che permette di ottenere un elevato grado di sicurezza e di serenità, visto che la prevenzione degli incendi consente di evitare danni che potrebbero rivelarsi molto pericolosi e costosi. Per tutti questi motivi è fondamentale scegliere sempre termocamere di buona qualità.

Foto via it.rs-online.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

I coupon di Wakeupnews