Teatro: grandi spettacoli nel finale di stagione

Milano – Il mese di maggio per la stagione teatrale è un periodo di sperimentazione, un po’ come accade per la televisione nei mesi estivi. Gli spettacoli di cartello, quelli che portano sul palco i grandi nomi del panorama teatrale, quelli realizzati con budget onerosi, quelli pianificati per ottimizzare l’offerta, sono già stati programmati e gli impresari pensano alla prossima ed imminente stagione invernale. Ecco allora che nel prossimo fine settimana troviamo spettacoli di grande qualità che però rappresentano per molti versi una scommessa. Si decide allora di programmarli a maggio come se fossero dei numeri zero di un programma televisivo e se la risposta è positiva allora si darà un seguito.

Da martedì 17 maggio al teatro Ciak di Milano è di scena Marco Travaglio con Anestesia Totale uno spettacolo totalmente inedito in cui il noto giornalista televisivo analizza la situazione politica italiana dal suo punto di vista. Insieme a lui su un palco volutamente spoglio con solo un’edicola, una panchina e una violinista l’attrice Isabella Ferrari leggerà riflessioni di Indro Montanelli. Anestesia totale fotografa il vizio degli italiani, compiacenti con i potenti, con l’obiettivo di scuoterli dal loro torpore.

Al teatro Nuovo di Milano è tempo di tango. Manuel Zotto con altri 15 artisti porterà in scena lo spettacolo Puro Tango per tutto il fine settimana. Lo spettacolo è una vera e propria full immersion nella dimensione della danza: infatti nel corso dello show sono inseriti molti elementi multimediali. Lo spettatore viene catturato da immagini ed interazioni video inedite ed esplosive.

Dopo il travolgente successo di settimana scorsa continua lo spettacolo radiofonico/teatrale Buon Varietà di Fiorello al teatro Sistina di Roma. Le performance del comico siciliano sono trasmesse in diretta da Rai Radio 1 mentre in sala oltre al pubblico fanno comparsa vari ospiti vip. Ogni lunedì Fiorello commenta a modo suo la realtà italiana sperimentando una nuova formula per stupire e divertire il pubblico.

A Roma continuano le repliche dello spettacolo con Silvio Orlando Se non ci sono altre domande al teatro Eliseo. La regia è di Paolo Virzì che contro il volere dei suoi stessi produttori ha allestito uno spettacolo con tantissimi attori che salgono sul palcoscenico. E’ stata una scommessa ma il pubblico ha decretato l’ottima riuscita.

Infine cari lettori vi comunichiamo che questa è l’ultima puntata della rubrica settimanale dedicata al teatro. Riprenderà a settembre. Nel frattempo realizzeremo interviste ai diversi protagonisti del mondo teatrale e artistico in modo da mantenere sempre vivo il contatto con il teatro e tutto quanto vi ruota intorno.

Marco Papetti

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews