Superbike, Silverstone: pazza Superpole per Laverty. Secondo Checa

Eugene Laverty Superbike

Eugene Laverty (motorcyclenews.com)

Silverstone – Colpo di scena in Inghilterra: qualche secondo dopo il solito tempo record di Tom Sykes, qualche goccia di pioggia e lo sventolare della bandiera rossa privano il pilota Kawasaki della certezza della Superpole. Tutto da rifare, quindi, con procedura da bagnato: si parte in realtà con asfalto quasi del tutto asciutto ma un piccolo scroscio mescola nuovamente le carte, costringendo a lungo i piloti al box. Si rientra solo a pochi minuti dal termine, con una pista in condizioni di difficile interpretazione, per un finale incandescente.

Arriva infatti allo scadere la Superpole di Eugene Laverty, che porta la sua Aprilia davanti alla Ducati Panigale di un ottimo Carlos Checa. Terza piazza per Jonathan Rea, la cui Honda precede la coppia Kawasaki. Loris Baz – secondo sull’asciutto e a lungo al comando della sessione “bagnata”, anche grazie alla rapidità con cui ha messo a segno un buon giro prima della pioggia – precede quindi il team-mate Tom Sykes, visibilmente alterato per la piega presa dagli eventi.

Sesta piazza per Chaz Davies; settimo tempo per Leon Camier che mette le sue ruote davanti a quelle dell’Aprilia del capo-classifica Guintoli. Spalla ancora dolorante per il francese, tradito in realtà più che dalle condizioni fisiche da una nuova noia meccanica della sua RSV4, che non gli ha permesso di dire la sua dopo la cancellazione dei tempi realizzati con procedura da asciutto. Nono Davide Giugliano, vittima di una scivolata mentre tentava l’assalto al crono. Per lui, nessuna frattura ma una distorsione che non dovrebbe comunque impedirgli di correre domani.

Giornata decisamente no per Marco Melandri che, dopo aver rimediato una brutta botta nel corso delle libere, è stato costretto ad abbandonare prematuramente la lotta per la Superpole Superbike dalla rottura del motore della sua Bmw. In mattinata, c’erano stati problemi con la moto di Chaz Davies; nel pomeriggio, la “sfortuna” si è invece trasferita dall’altra parte del box proprio nel momento più delicato della giornata. Melandri è quindi chiamato domani a rimontare dalla quindicesima casella in griglia.

Lo schieramento di partenza delle due gare di domani:

01- Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – 2’04.730
02- Carlos Checa – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R – + 0.219
03- Jonathan Rea – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 0.348
04- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.375
05- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.219
06- Chaz Davies – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR – + 1.639
07- Leon Camier – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 2.045
08- Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – senza tempo
09- Davide Giugliano – Althea Racing – Aprilia RSV4 Factory – senza tempo

10- Jules Cluzel – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000
11- Max Neukirchner – MR Racing – Ducati 1199 Panigale R
12- Leon Haslam – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR
13- Ayrton Badovini – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R
14- Michel Fabrizio – Red Devils Roma – Aprilia RSV4 Factory
15- Marco Melandri – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR
16- Mark Aitchison – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R
17- Federico Sandi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R
18- Vittorio Iannuzzo – Grillini Dentalmatic SBK – BMW S1000RR

Mara Guarino

Foto homepage via: eniracing.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews