Superbike, Silverstone: anteprima e orari tv del nono round Wsbk

Melandri Superbike Mosca

Marco Melandri (motorcyclenews.com)

Silverstone – Pur con la mente e il cuore ancora rivolti ai tragici fatti di Mosca, le derivate di serie tornano in pista in Inghilterra per il nono round del campionato, l’ultimo prima della pausa estiva che terrà Superbike e compagne ferme fino alla fine del mese di agosto. Si riaccendo dunque i motori e si riparte dalla vittoria che, complice la rottura del motore di Tom Sykes, ha permesso a Marco Melandri di riavvicinarsi alla vetta della classifica iridata, tornata per una manciata di punti nelle mani del francese Sylvain Guintoli.

Il ravennate è ora a quota – 32 punti dalla leadership ma deve fare i conti con l’annuncio, arrivato quasi come un fulmine a ciel sereno, del ritiro di Bmw. La casa tedesca ha assicurato tutto il supporto necessario a permettere ai suoi piloti di concludere al meglio una stagione che potrebbe ancora riservare soddisfazioni importanti ma, certamente, la notizia non giova al morale di Melandri e della sua squadra. Riflettori quindi puntati anche sui suoi principali avversari mondiali: mentre Sykes cercherà di prendersi la sua rivincita sulle sfortune russe, Guintoli – riuscito due settimane fa nell’ardua impresa di consolidare la sua posizione in classifica malgrado la spalla dolorante – punta a bissare il successo del 2012, condizioni fisiche permettendo.

Reduci invece dall’esperienza della 8 ore di Suzuka i due alfieri del team Pata Honda. Poco felice la trasferta nipponica di Jonathan Rea, che non ha potuto confermare il successo dell’edizione precedente a causa di una caduta del compagno di squadra Kiyonari; ritorna invece dal Giappone in qualità di vincitore il suo team-mate Leon Haslam, che spera di poter considerare Suzuka una sorta di spartiacque della sua stagione. Sinora Haslam, vittima a inizio anno di un brutto infortunio, ha vissuto pochi momenti positivi in sella alla sua Honda Superbike.

Carlos Checa Panigale Superbike

Carlos Checa (ducati.it)

Così lo scorso anno –  Bizze meteorologiche padrone della situazione nel 2012, quando a vincere gara1 fu Loris Baz, che andò a precedere sotto la bandiera a scacchi Michel Fabrizio; terzo piazza rocambolesca e tutta da ricordare per Ayrton Badovini, a terra dopo aver tagliato il traguardo. A trionfare in una seconda manche a eliminazione, nonché prematuramente interrotta dalla bandiera rossa, fu invece l’attuale capoclassifica Guintoli.

Statistiche e curiosità – Impossibile dimenticare la sorprendente Superpole 2011 di John Hopkins, a Silverstone con Suzuki nei panni della wild card. Le due gare furono però ad appannaggio di Carlos Checa, autore di una doppietta che gli avrebbe ulteriormente spianato la strada verso la conquista del titolo iridato in palio quell’anno. Tempi diversi per lo spagnolo ora che è in sella alla Panigale, per quanto negli ultimi round non sia mancato qualche segnale di miglioramento: Ducati arriva a Silverstone forte del podio conquistato sotto l’acqua da Ayrton Badovini a Mosca.

Da segnalare anche il ritorno di Mark Aitchison, chiamato dal team Pedercini a sostituire l’infortunato Alexander Lundh.

Orari e appuntamenti tv –  Per tutti gli appassionati della Superbike, occhio di riguardo per il fuso orario questo fine settimana. L’appuntamento con lo start di gara1 sarà infatti fissato per le 13 ora italiana; gara2 prenderà invece il via sugli schermi degli spettatori italiani alle 16.30.

Sabato 3 agosto 2013
• ore 10.40 – Superbike – Qualifiche 2 (diretta Italia2)
• ore 11.45 – Supersport – Prove libere 2 (diretta Italia2)
• ore 12.45 – Superstock 600 – Qualifiche 2 (diretta Italia2)
• ore 13.30 – Superbike — Prove libere 2 (diretta Italia2)
• ore 15.45 – Superbike – Superpole (diretta Italia1, Italia2 e Eurosport2)
• ore 17.05 – Supersport – Qualifiche 2 (diretta Italia2)
• ore 18.45 – Superstock 600 – Gara (diretta Italia2)

Domenica 4 agosto 2013 

• ore 9.55 – Superstock 1000 – Warm Up (diretta Italia2)
• ore 10.20 – Superbike – Warm Up (diretta Italia2)
• ore 10.45 – Supersport – Warm Up (diretta Italia2)
• ore 11.20 – Superstock 1000 — Gara (diretta Italia2 e Eurosport2)
• ore 13.00 – Superbike — Gara 1 (diretta Italia1, Italia2 e Eurosport)
• ore 14.30 – Supersport — Gara (diretta Italia2 e Eurosport)
• ore 16.30 – Superbike — Gara 2 (diretta Italia1, Italia2 e Eurosport2)
• ore 17.20 – Superstock 600 — Gara 2 (diretta Italia2)
• ore 18.25 – Superstock 1000 — Gara 2 (diretta Italia2 e Eurosport2)

Mara Guarino

Foto homepage via: cycletorque.com.au

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews