Superbike, Phillip Island: debutto in superpole per la Panigale di Checa

Carlos Checa Panigale Superbike

Carlos Checa (ducati.it)

Phillip Island, Australia – E’ partita sotto ottimi auspici la nuova avventura di Ducati nel campionato Superbike: al suo esordio ufficiale nel primo round della stagione, la Panigale è infatti già al comando. Spicca quindi in cima alla lista dei tempi il nome dello spagnolo Carlos Checa che, con uno straordinario 1.30.234, si guadagna con pieno merito la prima superpole dell’anno, pronto a stupire anche in gara. In prima fila accanto a Checa, Eugene Laverty, la cui Aprilia patisce poco meno di due decimi di ritardo. Alle sue spalle, conferma le buone prestazioni messe sinora a segno qui in Australia anche Michel Fabrizio, sempre in sella a un’Aprilia, quella del team Red Devils Roma.

Piuttosto curioso l’esito della superpole di Tom Sykes e Marco Melandri, autori della stesso riscontro cronometrico: per entrambi, il distacco è quindi di 381 millesimi dal miglior giro fatto registrare dal campione del mondo 2011. Sia la Kawasaki del pilota britannico sia la BMW del ravennate sembrano tuttavia temibili sul passo, noie fisiche permettendo. Caduto nel corso delle libere mattutine dopo aver realizzato il miglior tempo della sessione, Melandri continua a fare i conti con una spalla dolorante che non gli permette di essere al top.

Sesta piazza per Sylvain Guintoli, che va a precedere Leon Camier e Leon Haslam. Nono tempo per Rea. Fuori dall’ultima e cruciale fase della superpole, Davide Giugliano, che scatterà dalla decima casella in griglia, e Chaz Davies, dodicesimo.

Sarà invece costretto a non prendere parte alle due gare in calendario per domani Ayrton Badovini. La Panigale del pilota italiano rimarrà ferma ai box a causa della frattura all’astragalo rimediata dal team-mate di Carlos Checa a seguito di una caduta.

Appuntamento fissato per domani – nella notte, per gli appassionati che vogliano seguire le due manches in diretta malgrado il fuso orario – con il primo round del campionato Superbike 2013.

La griglia di partenza di Phillip Island al termine della superpole:

01- Carlos Checa – Team Ducati Alstare – Ducati 1199 Panigale R – 1’30.234
02- Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.195
03- Michel Fabrizio – Red Devils Roma – Aprilia RSV4 Factory – + 0.347
04- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.381
05- Marco Melandri – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR HP4 – + 0.381
06- Sylvain Guintoli – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.449
07- Leon Camier – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.757
08- Leon Haslam – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 0.764
09- Jonathan Rea – Pata Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 1.508

10- Davide Giugliano – Althea Racing – Aprilia RSV4 Factory
11- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R
12- Chaz Davies – BMW Motorrad GoldBet SBK Team – BMW S1000RR HP4
13- Max Neukirchner – MR Racing – Ducati 1199 Panigale R
14- Jamie Stauffer – Team Honda Racing – Honda CBR 1000RR
15- Ivan Clementi – HTM Racing – BMW S1000RR
16- Glenn Allerton – Next Gen Motorsports – BMW S1000RR
17- Jules Cluzel – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000
18- Alexander Lundh – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R
19- Federico Sandi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R
20- Vittorio Iannuzzo – Grillini Dentalmatic SBK – BMW S1000RR

Mara Guarino

Foto homepage via: motoclisti.myblog.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews