Stati Uniti: tornado devastanti. Alcuni dati

Il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama sui luoghi devastati dai tornado

Roma – Continua a crescere il bilancio delle vittime negli Stati Uniti, dove quest’anno la stagione dei tornado si sta verificando essere particolarmente dura.

Il numero delle vittime – secondo una stima riferita dalle agenzia di stampa italiane a mezzogiorno di domenica 1° maggio – è di 342, di cui 250 in Alabama.

I tornado si sono susseguiti colpendo soprattutto sette stati degli Usa e distruggendo qualsiasi cosa sul proprio cammino e lasciando senza casa migliaia di persone. I feriti sono diverse migliaia.

Nella storia degli Stati Uniti si ricorda solo una stagione più tragica di questa, quella del 1925, quando il 18 marzo morirono 747 persone in tre Stati: Missouri, Illinois e Indiana, quasi tutte vittime di quello che – non a caso – è stato denominato Tri-state Tornado, Tornado dei tre Stati.

Il tornado più distruttivo dell’ondata – e anche degli ultimi vent’anni – è quello che ha colpito Tuscaloosa e Birmingham e causato 65 morti. I tornado di intensità maggiore sono invece quelli che hanno distrutto la città di Smithville, nello stato del Mississippi, e la città di Hackleburg, in Alabamba, entrambi classificati categoria EF-5 sulla scala Enhanced Fujita – il grado massimo sulla scala introdotta nel 1971 per misurare l’intensità dei fenomeni come i tornado – con venti che hanno raggiunto velocità superiori alle duecento miglia orarie.

Negli Stati Uniti non veniva classificato un EF-5 da quello che nel 1966 colpì il Mississippi.

In totale sono stati lanciati allarmi tornado in almeno quindici Stati, più di duecento temporali con grandine hanno colpito i territori interessati, con chicchi di grandine di grandezza superiore agli undici centimetri, i venti hanno superato i duecento chilometri orari.

Francesca Penza

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews