Sparatoria Roma, rapinatore ucciso ex banda Magliana

Roma – Ha ora un nome, l’uomo ucciso questa mattina nel tentativo di rapina a due gioiellieri nel Largo Guido Buzzelli nella Capitale. Si tratta di Angelo Angelotti, 61 anni, morto nel conflitto a fuoco con i due commercianti.

L’uomo era ben conosciuto dalle forze dell’ordine, per essere stato uno dei componenti dell’ex banda della Magliana, gruppo che seminò panico e terrore negli anni settanta. Angelotti fu coinvolto direttamente anche nella morte di Enrico De Pedis, capo della banda. A quanto si apprende, proprio Angelotti sarebbe stato incaricato di attirare De Pedis nell’agguato mortale del 1990, in via del Pellegrino.

Identificato anche il secondo rapinatore caduto dopo il conflitto a fuoco. Ricoverato in ospedale in gravissime condizioni, e sottoposto a intervento chirurgico, Luigi Valente è piantonato in ospedale dagli agenti.

È stato rintracciato anche il terzo complice, fuggito poco dopo l’episodio. Si tratta di Stefano Pompoli, un cinquantaduenne catturato presso il Cto della Garbatella. Qui l’uomo si è recato, dopo aver riportato una ferita al torace. Anche Pompoli, pregiudicato, è stato sottoposto a intervento. Negli anni’90 si rese protagonista di un episodico simile a Firenze, e poi scarcerato dopo solo un anno di carcere. Intanto la polizia sta sentendo i due gioiellieri, che questa mattina si preparavano a partire per la Germania, con un campionario del valore di 75 mila euro che avrebbe qui esposto a una fiera.

Angela Piras

foto homepage: tuttosport.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews