SkyCycle, arriva a Londra la pista ciclabile volante

SkyCycle è il progetto londinese di una pista ciclabile sopraelevata, su tre livelli, che permetterà a centinaia di ciclisti di pedalare in totale sicurezza

SkyCycle

Il progetto della SkyCycle

Londra – È stato proposto a Londra un progetto che potrebbe cambiare la vita di centinaia di ciclisti. Si chiama SkyCycle ed è una pista ciclabile sopraelevata che attraverserà Londra per duecento diciannove chilometri, permettendo ai numerosi ciclisti cittadini una sicurezza mai prima provata, consentendo loro di viaggiare in bicicletta senza correre alcun rischio e senza imbattersi nel traffico congestionato di autoveicoli.

I COSTI – Il progetto presentato qualche giorno fa al consiglio comunale londinese prevede un percorso che parte dalla zona Est della città, il quartiere di Stratford, per arrivare fino alla stazione di Liverpool Street, in pieno centro. Il costo della SkyCycle è piuttosto alto: si tratta di stanziare circa duecento milioni di sterline, cioè circa duecento quaranta milioni di euro.

LA SKYCYCLE –  Se l’iniziativa della SkyCycle venisse approvata, i progettisti affermano che il cantiere potrebbe durare anche venti anni, durante i quali verrebbero realizzate dieci piste ciclabili sopraelevate. Attraverso questo progetto si stima un risparmio di vite umane molto elevato, nonché un risparmio di tempo di circa mezz’ora per raggiungere il posto di lavoro da parte degli oltre quattrocento mila pendolari londinesi. L’idea del progetto è nata in seguito alle numerose morti registrate in soli tredici giorni nel 2013: sei persone in bicicletta sono rimaste vittima di incidenti stradali. La pista ciclabile sospesa in aria si svilupperà su tre livelli a cui si potrà accedere da più ingressi e i progettisti rendono noto che daranno molta importanza alla stabilità della struttura, data anche la forte ventilazione cui è soggetta la città e l’altezza di elevazione che si suppone per la SkyCycle. Dunque, il sogno di volare pedalando sembra che diventerà realtà. Queste le parole del capo-progettista, Norman Foster:

Per migliorare la qualità della vita di tutti a Londra e per incoraggiare una nuova generazione di ciclisti dobbiamo rendere sicuro il ciclismo. Tuttavia, il principale ostacolo per i ciclisti è la costrizione fisica delle strade di Londra, dove lo spazio è minimo. Skycycle è un approccio laterale per trovare spazio in una città congestionata

Mariangela Campo

Foto: www.centrometeoitaliano.it

 

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews