Siria, il video della bomba che sfiora i bambini

siria-bomba-bambini-1Sono davanti ad una telecamera, stanno raccontando come sia vivere continuamente sotto assedio quando, improvvisamente, una bomba cade a pochi metri da loro. Sono queste le drammatiche immagini di una guerra senza senso che sta logorando la Siria e che sono state immortalate dal video pubblicato dal sito LiveLeaks. L’ordigno cade ed esplode a distanza ravvicinatissima da alcuni bambini che stanno raccontando la realtà della guerra ad una telecamera. È panico.

LA BOMBA E LA FUGA – Il video è stato registrato da alcuni membri dell’organizzazione Baynetn, a Damasco, con l’obiettivo di raccogliere le interviste e le testimonianze di alcuni bambini. I piccoli siriani, due ragazzini e una bambina,  stavano raccontando la loro esperienza alla telecamera quando un ordigno è caduto a pochi metri da loro. Nei 22 secondi del video c’è quindi la fuga dei bambini, fortunatamente non feriti in maniera grave dall’esplosione, e della gente che stava lì intorno che tenta. Dopo l’esplosione che li scaraventa a terra, si vedono loro nel tentativo di scappare e trovare un qualche riparo lungo la strada.

11 MILA BAMBINI MORTI IN SIRIA - Solo ieri sono stati diffusi i numeri a dir poco agghiaccianti sulle stime dei bambini morti nella guerra in Siria dall’inizio del conflitto. Il rapporto dell’Oxford Research di Londra ha infatti stimato essere a quota 11mila i bambini morti in Siria dall’inizio del conflitto. Una cifra che non può solo inorridire, ma deve far vergognare chi ha contribuito a creare questa situazione. I bambini del video sfiorati dalla bomba si sono salvati per miracolo: il rapporto evidenzia, infatti, come la maggior parte delle piccole vittime di questa terribile guerra venga uccisa proprio da queste bombe, anche se un’alta percentuale muore a causa dei colpi dei cecchini o addirittura per tortura. Ancora più incredibile la parte del rapporto che parla di esecuzioni sommarie per 764 bambini siriani.

Redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews