Siria: attacchi terroristici ad Aleppo

Aleppo – Non sembra placarsi in Siria l’ondata di scontri e di attacchi terroristici. Proprio oggi il centro delle tensioni è stata la città di Aleppo, centro molto popoloso a nord del Paese. Tre le esplosioni contro edifici militari e delle forze di sicurezza: secondo quanto riferito dal Ministero della Salute del Paese, e dalla tv di stato il bilancio attuale sarebbe di 25 morti e di 175 feriti, e tra le vittime anche dei bambini.

L’attentato è stato rivendicato inizialmente da Les (Libero Esercito Siriano), gruppo di militari disertori delle truppe di Bashar el Assad. Tuttavia in seguito è arrivata la smentita attraverso un messaggio pubblicato sul social network Facebook. Inoltre il leader dei disertori, il colonnello Riad al-Asaad, ha poi negato ogni responsabilità in un collegamento con la tv araba Al-Jazeera. «Questa mattina abbiamo effettivamente attaccato Aleppo – ha detto Rias al-Assad – e le due basi militari che si trovano al suo interno, ma gli attentati sono avvenuti dopo il ritiro dei nostri uomini».

Proseguono intanto gli scontri anche nella città di Homs, che da giorni si trova sotto il fuoco delle forze governative. E sull’attuale situazione in Siria esprime tutta la sua preoccupazione anche Herman Van Rompuy, presidente del Consiglio europeo: «Al regime siriano non dovrebbe essere permesso di continuare a commettere atrocità scandalose ed inaccettabili contro il suo stesso popolo». E poi ha ancora aggiunto Van Rompuy: «La comunità internazionale deve continuare a fare pressione sul regime siriano ed a sostenere il piano di pace della Lega Araba».
Intanto a  Roma  sono stati arrestati 12 manifestanti, i quali cercavano di introdursi nell’ambasciata sita in piazza dell’Ara Coeli, in segno di protesta per i continui scontri nel loro Paese.

                                                                                                                                                                                                                          Angela Piras

Foto: it.euronews.net; attualità.tuttogratis.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews