Sigarette: stop ai pacchetti da 10 e le altre novità

In vigore da domani le disposizioni con cui l'Italia ha recepito la direttiva Ue relativa al commercio del tabacco. Ecco tutte le novità

fumo

Dissuadere i fumatori e tutelare la salute degli altri, questo l’obiettivo della normativa in vigore da domani (foto: aforisticamente.com)

Assicurare un elevato livello di protezione della salute dissuadendo i consumatori – in particolare i giovani – dall’acquisto e dal consumo di prodotti contenenti tabacco e nicotina. Questo l’obiettivo con cui l’Italia, con cinque mesi d’anticipo, ha recepito la Direttiva Ue, attraverso una serie di disposizioni amministrative e legislative che domani entreranno in vigore per regolamentare la presentazione e la vendita del tabacco e dei prodotti correlati.

STOP AI PACCHETTI DA DIECI – La normativa, il cui contenuto è stato sintetizzato dall’agenzia di stampa Adnkronos, prevede l’introduzione, sulle confezioni contenenti sigarette, tabacco da arrotolare e tabacco da pipa ad acqua, di “avvertenze combinate“, composte  da testo, fotografia a colori e numero del telefono verde contro il fumo, e che andranno ad occupare il 65% del fronte e del retro delle confezioni e dell’eventuale imballaggio esterno. Niente più confenzioni “slim”, ovvero pacchetti di sigarette da dieci e confezioni di tabacco da arrotolare contenenti meno di trenta grammi. Inoltre, entrerà in vigore il divieto di additivi che rendono più nocivo il prodotto del tabacco, quali caffeina, vitamine, coloranti delle emissioni e vari additivi che facilitino l’inalazione o l’assorbimento della nicotina e che abbiano proprietà cancerogene, mutageniche o tossiche.

SIGARETTE ELETTRONICHE: STOP AI MINORENNI – Le misure introdotte riguarderanno anche le sigarette elettroniche contenenti nicotina e del relativo liquido di ricarica, che non potranno più essere vendute ai minori di 18 anni. Una misura che tuttavia era già stata disposta dal Ministero della Salute, nella disposizione con cui venivano introdotti i requisiti di sicurezza validi le sigarette elettroniche e i contenitori di liquido.

OBIETTIVO: RIDURRE I FUMATORI – L’obiettivo delle misure in campo da domani consiste nella riduzione della prevalenza dei fumatori del 10% entro il 2018, oltre al miglioramento delle condizioni dei non fumatori e la tutela dal fumo passivo. Concorreranno a tale scopo anche i Piani regionali della prevenzione, nell’ottica di porre il nostro paese in prima linea nella riduzione del 30% della prevalenza dei fumatori su scala globale entro il 2025, come stabilito nel Piano d’azione globale per la prevenzione delle malattie croniche, stilato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità

 

Carlo Perigli

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Sigarette: stop ai pacchetti da 10 e le altre novità

  1. avatar
    RUCCI SILVANO 20/05/2016 a 08:47

    DIVIETO DI VENDITA NON AI MINORI DI 18 ANNI, MA AI MINORI DI 100 ANNI!
    Questa storia deve finire una volta per tutte! Infatti occorre comprendere che il fumo non solo è inutile e insignificante per la vita degli esseri umani ma che esso crea dei costi a carico di tutti i contribuenti! Impropriamente questi devono sopportare astronomiche spese sanitarie! Lo Stato è responsabile di queste morti e di queste spese in quanto, per incassare una miseria con le accise, si accolla il costo delle cure e diffonde cattivo esempio: inganna i fumatori stessi incoraggiati da una permissiva e libera vendita! La soluzione dovrebbe essere, a mio avviso, fare un referendum per stabilire se la vendita del tabacco sia da vietare a tutti assolutamente! Ritornerebbe la salute per tutti ed un vantaggio economico per le Finanze statali attualmente in perdita!

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews