Sesso nell’era informatica, tra tecnologia e voyeurismo

A letto la tecnologia è un’intrusa…o no?

…che il sesso nel 2011 è sempre più all’insegna della tecnologia! I dati raccolti dalla famosa rivista Playboy vietata agli under 18, voce autorevole senza dubbio sul tema, parlano chiaro. Il 27% degli uomini e ben il 23% delle donne non fa sesso se non in fedele compagnia  di un telefono cellulare, una macchina fotografica oppure una videocamera.

Queste sono le  percentuali di coloro che hanno ammesso di essere stati in qualche occasione fotografati o filmati nudi; si scende di poco se la domanda concerne tale pratica voyeuristica durante il vero e proprio atto sessuale: il  15% dei maschetti e il 9% tra le femminucce ha ammesso di riprendersi durante le performance sotto le lenzuola.

Gli strumenti tecnologici sembrano avere diverse e molteplici applicazioni in campo erotico. Il cellulare è uno strumento di sexting, cioè scambio di sms dai contenuti hot, per ben 16 uomini su 100, ma anche quando non rientra nel gioco della seduzione è spesso presente come terzo incomodo tra i due partner.  Il 17% degli uomini e il 15% delle donne ha infatti almeno una volta, durante l’amplesso, risposto ad una chiamata sul proprio mobile e, così pare, senza che il compagno/a ne fosse disturbato. Oltre alla telefonata gettonatissimo è risultato il video hard, da guardarsi rigorosamente mentre il rapporto è in corso: lo gradisce il 44% degli uomini e il 36% delle donne.

All’insegna dell’high tech pure la ricerca dell’anima gemella o di una semplice avventura, per cui su 100 uomini ben 33 hanno dichiarato di essersi rivolti a siti di incontri; per le donne la percentuale è del 23%.

Insomma, il legame sesso e tecnologia è l’imperativo dei nostri tempi e la parola più cercata sul web è – come dubitarne - sex. A questo proposito una curiosità:  il sito sex.com ha acquistato l’esclusiva con questo nome al prezzo più alto della storia di internet, 13 milioni di dollari.

foto via 3bp.blogspot.com; radioincorso.it

Redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews