Serie A: il Milan fa tre punti e ringrazia Abbiati

Nicolas Burdisso

Roma-  Non è bastata un’ottima Roma per fermare la rimonta in classifica del Milan. Bella partita nell’anticipo delle 18 della decima giornata del campionato che ha visto una Roma in crescita opporsi ad un Milan cinico e attento.

Al  4’ Roma in avanti con Cassetti che conclude con un diagonale finito al lato della porta difesa da Abbiati. Al 6’ ancora Roma con Burdisso che colpisce di testa e manda fuori dopo l’angolo battuto da Pjanic.  Al  17’ sono però i rossoneri a passare in vantaggio, grazie all’incornata vincente di Ibrahimovic su cross di Aquilani. Azione viziata da un fallo di Boateng su Pjanic a centrocampo. Al 27’ ancora dalla bandierina Pjanic per Burdisso che stavolta insacca alle spalle di Abbiati: 1-1. Neanche il tempo di riprendere fiato ed il Milan passa nuovamente in vantaggio al minuto 28 con Nesta che lasciato solo in area, colpisce di testa e manda la sfera in rete.  Al 38’ Borini è costretto ad abbandonare il terreno di gioco per problemi muscolari; al suo posto Bojan che sul finire di tempo prova il tiro da fuori, ma la palla finisce sul fondo. I rossoneri difendono il vantaggio facendo valere la loro prestanza fisica con sistematici falli a bloccare le ripartenze giallorosse: qualche cartellino non avrebbe guastato.

Seconda frazione di gioco che comincia con i giallorossi determinati a riacciuffare la gara. Al 10’ salvataggio di Nesta sulla linea dopo il tiro di Bojan. Passano due minuti e Pjanic su punizione impegna Abbiati che smanaccia in angolo. Al 18’ fuori Gago per Lamela che si inserisce nel trio d’attacco con arretramento di Pjanic sulla linea mediana.  Al 20’ esce Boateng (espulso subito dopo la sostituzione) ed entra Emanuelson. Al minuto 20 la Roma cambia Juan con Heinze e 60 secondi più tardi  Osvaldo tira un piattone a botta sicura, ma Abbiati dice di no con un intervento superlativo.  Arriva poi il momento di Cassano che sostituisce Robinho. Il talento di Bari vecchia si rende subito pericoloso con uno spunto in area, ma la palla termina fuori.  Proprio quando la Roma sembra padrona del campo, arriva il 3-1 del Milan con Ibrahimovic che è bravo a sfruttare un’amnesia della retroguardia capitolina. Al 40’ ci prova ancora Osvaldo, ma Abbiati devia il diagonale in angolo. Il Milan potrebbe chiudere la partita con Nocerino che spreca una grande occasione e la Roma accorcia le distanze con Bojan, che spedisce in rete dopo la corta respinta di Abbiati su Lamela.  A fine partita espulso Allegri per proteste.

Roma convincente nella fase d’attacco, ma che deve imparare ad essere più concreta. Troppe amnesie nella fase difensiva. Milan bravo a capitalizzare le occasioni create e a difendere il risultato con un Abbiati strepitoso. I rossoneri si portano così a ridosso delle prime in classifica.

Mirko Agostini

Foto via http://it.wikipedia.org/wiki; illettore.it

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews