Sempre solo noi: i Finley festeggiano i 10 anni di attività con un nuovo album

Periodo quanto mai prolifico per i milanesi Finley, come anticipato anche dallo stesso Pedro, cantante della band, ai microfoni della nostra nuova rubrica Music Factory. Questi mesi li vedono infatti impegnati nel tour promozionale del loro ultimo album Fuoco e Fiamme, uscito pochi mesi fa per la loro etichetta indipendente Gruppo Randa. Un album che ha rappresentato un nuovo inizio per il quartetto milanese, in un contesto di totale autoproduzione, e che forse ne ha decretato la definitiva maturazione, totalmente liberi in termini di songwriting e svincolati dalle logiche di mercato delle major. A pochi mesi di distanza dal successo di Fuoco e Fiamme nuovi brani inediti vengono pubblicati in un nuovo album, intitolato Sempre solo noi. L’occasione è di quelle speciali: la band festeggia infatti i 10 anni di attività. Sempre solo noi rappresenta un perfetto tributo che i Finley hanno fatto a se stessi e a tutti i loro fan. Contenuto nell’album infatti un poster composto dalle foto degli aficionados, degli amici, e di tutti coloro che, durante tutti questi anni, hanno (chi più chi meno) supportato la musica dei quattro ragazzi. Altra curiosità è il fatto che il disco sia uscito in edizione limitata: solo 1985 copie come l’anno in cui sono nati i tre membri storici della band. Sette i brani contenuti in Sempre solo noi: ci troviamo di fronte a qualcosa che, in termini di lunghezza, non è un vero è proprio album, ma nemmeno un ep, di solito di dimensioni più ristrette.

Apre il disco la sognante e nostalgica Buona fortuna, prima del buon rock di Le mie cattive abitudini, uno scanzonato e simpatico inno giovanile di ribellione. Invincibile è un brano intenso forte di un ottimo arrangiamento, che anticipa Un giorno qualunque, primo singolo estratto: una dolce ballata d’amore semiacustica.

I Finley

Un freddo lungo inverno è un nostalgico brano di caduta e rinascita, costruito su una buona ritmica rock ben arrangiata. Si prosegue con Sempre solo noi, la canzone che da il titolo all’album e quella che più di tutte riassume le motivazioni che stanno alla base di questa nuova produzione discografica: un sincero ringraziamento ai fan, con la promessa di non volersi fermare qui.

Chiude l’album Undici, già sigla dell’omonimo programma calcistico di Italia 2 condotto da Pierluigi Pardo: un punk rock dove la band celebra il calcio, sport del quale i quattro sono tifosissimi.

Sempre solo noi continua a percorre la strada che i Finley hanno imboccato con Fuoco e Fiamme: arrangiamenti mai banali e liriche profonde e mature. Il risultato è un’altra manciata di canzoni sincere e di qualità, scritte da una band finalmente svincolata da logiche di mercato e totalmente libera in fase di scrittura, arrangiamento e produzione. I Finley hanno probabilmente trovato la dimensione musicale perfetta, inserendosi nel panorama musicale italiano con autorevolezza, lontani anni luce dalle etichette “di band per ragazzine” con le quali erano stati definiti agli esordi, ormai dieci anni fa. Di tempo ne è passato e si sente: la band milanese dimostra, con questo nuovo Sempre solo noi, una rinnovata maturità musicale, una dedizione al lavoro da rispettare, e un entusiasmo che, forse, sembrava aver perduto.

Alberto Staiz

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Sempre solo noi: i Finley festeggiano i 10 anni di attività con un nuovo album

  1. avatar
    Valentina 19/12/2012 a 18:44

    non potete immaginare quanta gioia provi nel leggere queste belle parole, finalmente,dopo anni,qualcuno ha capito che non sono più quel gruppetto tanto amato dalle ragazzine.. sono cresciuti e anche la loro musica… finalmente le persone stanno capendo chi sono veramente i Finley… :)

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews