“Saper bere”, la rubrica di Dave

Fabio Di Vico (Dave)

Fabio Di Vico (Dave)

Ciao popolo della notte, mi chiamo Fabio, ma potete chiamarmi anche Dave. Sono il “barman” a cui siete capaci di chiedere l’ultimo drink alle due meno cinque del mattino, quando ormai esausto dal vostro non saper bere, devo accondiscendere alle vostre richieste. Ho deciso, quindi, di istruirvi un pò sul “saper bere” in modo da non trovarvi più davanti al bancone di un wine bar con l’aria beota, senza sapere cosa state per prendere.

La vostra solita frase ?! “E adesso che bevo?!

La risposta è molto semplice: bisogna prima imparare a conoscere quel che si beve.

Parliamo dell’aperitivo: molti drink fanno parte del gruppo pre-dinner (prima dei pasti) . Uno tra i più richiesti è assolutamente il Negroni.

Si, lo so, vi siete sempre chiesti perchè si chiama così. Ora vi illuminerò in merito.

Il Negroni sembra sia nato a Firenze nel 1919-20. Ad inventarlo fu un nobile, il conte Camillo Negroni. Non lo avreste mai detto, eh?

Secondo Luca Picchi che ha raccolto un pò di dati su questo cocktail nel suo libro “Sulle tracce del conte. La vera storia del cocktail Negroni, il nobilie amava viaggiare e conosceva diverse lingue.  Pare che intorno agli anni ’20 frequentasse il Caffè Casoni di Firenze e che, stanco del solito aperitivo Americano, per omaggiare Londra dopo uno dei sui svariati viaggi, abbia chiesto al barman di aggiungere al suo drink un tocco di Gin in sostituzione del seltz.

Quello che per il conte era “il solito”, divenne per i clienti del Caffè fiorentino “l’Americano alla maniera del conte Negroni.

Amici, questo signore aveva inventato uno dei più famosi aperitivi italiani.

Più tardi,  nel 1919, il Cavaliere Guglielmo, un altro membro della famiglia Negroni, fondò a Treviso l’Industria Liquori Negroni, oggi denominata Distillerie Negroni e realizzò, tra i vari prodotti l’omonimo, Antico Negroni 1919.

Negroni

Negroni

Come si prepara:

1/3 GIN

1/3 VERMOUTH ROSSO

1/3 BITTER CAMPARI

Si prepara direttamente nel bicchiere OLD FASCHIONED (guarda foto) con ghiaccio. Mi raccomando la mezza fetta di arancia e vi prego non chiedete la cannuccia!! E come dico io … chi non vede il fondo non vede il mondo.

Fabio Di Vico

Warning: Dave e la redazione di Wakeupnews vi invitano a non abusare dell’alcol e a non mettervi alla guida dopo aver bevuto.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews