Ryanair: terrore a bordo. Uomo sostiene di avere tre bombe

Ryanair

Un uomo a bordo di un volo Ryanair è stato arrestato dopo aver sostenuto di avere delle bombe. Ha gettato le sue sigarette accese nella cabina e, come se non bastasse, ha aggredito un altro passeggero. Il dramma è stato interrotto solo quando un gruppo di uomini ha affrontato l’uomo e lo ha trattenuto fino a quando l’aereo è atterrato all’East Midlands Airport, nel Regno Unito. Il volo Ryanair era di ritorno da Malaga. Una volta a terra l’uomo è stato raggiunto dalla polizia con l’accusa di aggressione, ubriachezza a bordo, aver fumato a bordo ed è dovuto comparire in tribunale.

TESTIMONIANZA - Hazel Hickson, 53 anni, di Groby (un grande villaggio inglese nella contea del Leicestershire) stava tornando con il volo Ryanair da un viaggio di cinque giorni nella località spagnola di Malaga con gli amici e il suo figlio dodicenne Harry. Il quale ha detto che dopo dieci minuti di volo l’uomo incriminato faceva strani rumori. Una coppia che sedeva vicino a lui avrebbe chiesto di essere spostata. Poi sarebbe avvenuto il fattaccio. L’uomo si sarebbe alzato dicendo che poteva far precipitare l’aereo, e qualcun altro ha detto di averlo sentire sentito mentre sosteneva di avere tre bombe. A un certo punto un ragazzo si sarebbe avvicinato ma il comportamento dell’uomo si sarebbe aggravato ancora di più.

NULLA DI GRAVE - Avrebbe iniziato a molestare verbalmente una signora anziana di fronte a lui e, quando suo marito gli avrebbe detto di smettere, lui gli avrebbe dato un pugno in un occhio, rompendo gli occhiali e facendolo sanguinare. A quel punto un gruppo di otto ragazzi gli sarebbe saltato addosso e lo avrebbe trascinato nel corridoio dell’aereo Ryanair. Una hostess sarebbe anche scoppiata in lacrime. Gli uomini avrebbero portato l’uomo verso la parte posteriore del velivolo fino a quando l’aereo non è atterrato. «Se gli uomini non avessero preso il controllo, penso che qualcun altro si sarebbe fatto male…» ha detto sempre il dodicenne Harry.

Giacomo Cangi

@GiacomoCangi

foto: ilvirtuale.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews