Russia: 20 arresti in cortei anti Putin, fermato anche Limonov

Mosca – C’è anche lo scrittore russo Eduard Limonov, leader del movimento di opposizione ‘Altra Russia’, tra i 20 arrestati a Mosca nel corso di una manifestazione non autorizzata in piazza Triumfalnaia.

Due le manifestazioni più grosse: a entrambe i dimostranti indossavano i fiocchi bianchi, simbolo delle proteste contro il Cremlino, e cantavano ‘Vergogna’ e ‘Russia senza Putin’ in riferimento all’attuale presidente ed ex primo ministro Vladimir Putin.

Negli ultimi due anni simili raduni dell’opposizione si tengono il giorno 31 di ogni mese richiamando l’articolo 31 della Costituzione russa che garantisce la libertà di riunione. Limonov è stato fermato subito dopo l’arrivo al raduno, organizzato dal gruppo d’opposizione Strategia 31. Altri 8 arresti di oppositori sono avvenuti a San Pietroburgo.

Natalia Radicchio

Foto via www.befan.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews