Rossella Urru, chiesto riscatto di 30 milioni di euro

Rossella Urru è in ostaggio da più di sei mesi (parmaoggi.it)

I rapitori di Rossella Urru hanno chiesto 30 milioni di euro di riscatto per rilasciare la cooperante italiana. La notizia è stata data dall’emittente satellitare al-Arabiya, citando un’esclusiva dell’agenzia France Press.

I rapitori, appartenenti al gruppo “Monoteismo e Jihad in Africa occidentale“, in precedenza avevano richiesto 15 milioni di euro per la liberazione dei sette diplomatici algerini, rapiti a Gao a inizio aprile.

La tv araba parla ora di un riscatto «per l’italiana e la spagnola in mano ai rapitori», rivolgendosi quindi alla nostra Rossella Urru e presumibilmente alla sua collega spagnola spagnola, Ainhoa Fernandez. Nessun riferimento all’altro ostaggio iberico, Enric Gonyalons.

Il portavoce del movimento Adnan Abu Walid Sahraui ha precisato che il suo movimento chiede inoltre al governo di Madrid «di intervenire per la liberazione di due sahrawi arrestati dalla Mauritania».

La Urru è stata sequestrata nel campo profughi saharawi di Hassi Rabuni - insieme ai due cooperanti Ainhoa Fernandez de Rincon ed Enric Gonyalonsnel deserto a sud dell’Algeria, la notte tra il 22 e il 23 ottobre 2011.

La notizia è la prima di rilievo dall’inizio di marzo riguardo a Rossella Urru, quando si era diffusa la notizia, rivelatasi poi infondata, della sua liberazione.

Francesco Guarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews