Roma: protesta anti nucleare di Greenpeace, ma il referendum si farà?

ROMA – All’indomani del decreto Omnibus, nel quale è stata inclusa una norma che sospende per un anno il piano di costruzione di nuove centrali nucleari, nuova protesta degli attivisti di Greenpeace. Sulla terrazza del Pincio a Roma è comparso questa mattina un grande bidone nucleare, alto quattro metri e dal diametro di cinque metri, sul quale si legge “Liberateci dal nucleare” e “Attenzione! Contiene attivisti”.

Attivisti di Greenpeace (osservambiente.org)

Al suo interno si sono infatti asserragliati alcuni attivisti di Greenpeace, mentre altri si sono incatenati davanti ad esso srotolando uno striscione con scritto “I pazzi siete voi. Il nucleare non è il nostro futuro”. Sulla terrazza del Pincio è inoltre visibile uno striscione, leggibile da Piazza del Popolo, con scritto “12 e 13 giugno 2011 Referendum. Vota Sì per fermare il nucleare”.

Gli attivisti hanno annunciato che rimarranno barricati dentro il bidone fino al giorno del referendum, che resta però in dubbio: la pronuncia di ieri del Parlamento potrebbe infatti sterilizzare il quesito sulla rinuncia a qualsiasi programma nucleare da parte dell’Italia.

Tuttavia, secondo Gaetano Azzariti, professore di diritto costituzionale della Sapienza di Roma interpellato da Sky, una sentenza della Corte Costituzionale del 1978 spiegherebbe che non basta abrogare la legge oggetto del referendum per far saltare la consultazione, ma tale abrogazione deve assumere su di sé anche i principi ispiratori dei referendari, il che in questo caso potrebbe essere dubbio. Il decreto legge infatti sospende solamente per un anno il piano di costruzione di nuove centrali, rimandando a una nuova data la progettazione di un nuovo piano energetico per il Paese.

Il principio ispiratore dei referendari, invece, è quello di rinunciare per sempre all’energia nucleare in Italia. Una divergenza che, secondo Azzariti, potrebbe convincere la Cassazione a confermare il referendum.

Redazione

Foto homepage: antoninomonteleone.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews