Roma: elogio del vuoto all’Ippodromo di Capannelle

Corsa di cavalli all'Ippodromo di Capannelle

Roma – L’evento in programma in questa domenica di metà novembre è, più che un remake, un omaggio al colpo di genio di un artista come Yves Klein (1928-1962). Il 28 aprile del 1958, il maestro francese non solo festeggiava il suo compleanno, ma lo faceva con una singolare esposizione intitolata Le vide: svuotò completamente la galleria parigina Iris Clert e tinteggiò le pareti di bianco, attirando così più di 3000 visitatori, accorsi ad ammirare il nulla.
Rinnova l’idea la Fondazione Volume!, offrendo come scenario l’Ippodromo di Capannelle, con il Premio Yves Klein, che sarà concretamente una corsa di galoppo ‘immateriale’ sotto gli occhi del pubblico assiepato sulle tribune e nel parterre. L’omaggio a Klein vedrà coinvolti Roberto de Simone e il fotografo Claudio Abate.

La pista ellittica risulterà animata da una non-corsa, raccontata metro dopo metro dalla voce dello storico speaker Piero Celli, fino all’inesistente fotofinish. Le foto di Abate saranno testimonianza dell’unicità del Premio Klein e della completa virtualità dell’evento sportivo, che esprime lo spirito dissolto dell’opera e riaccende la memoria di un luogo che ha visto leggendarie vittorie.

Redazione

FOTO via http://www.capannelleippodromo.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

2 Risponde a Roma: elogio del vuoto all’Ippodromo di Capannelle

  1. avatar
    pyk 15/11/2010 a 10:43

    Il “Premio Yves Klein” è un’opera di Roberto De Simone, per la precisione una “corsa stris straordinaria”, narrata da Piero Celli, prodotta a Capannelle e trasmessa il giorno 14 novembre 2010, tra una corsa di cavalli e un’altra. L’installazione sonora all’ippodromo romano è stata accompagnata da una serie di 20 foto di Claudio Abate, installate nella “Sala della Vittoria”. Le due opere, più la documentazione dell’evento saranno oggetto di una mostra “fotofinish”, per la cura di Ilari Valbonesi, in data da definirsi.

    Rispondi
  2. avatar
    Laura Dabbene 15/11/2010 a 15:15

    A nome della Redazione ringrazio davvero per le precisazioni

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews