Ritrovata marijuana nei panini di McDonald’s: altro che “happy meal”

marjuana nei panini di mcdonald's

Ecco come appare realmente un hamburger McDonald’s rispetto alla pubblicità (news.you-ng-it)

Gli hamburger targati McDonald’s’s passano spesso sotto gli occhi indiscreti dei media. C’è chi li accusa di essere pasti poco salubri per i consumatori, chi ritiene che i gustosi piatti di McDonald’s siano prodotti di scarsa qualità e chi, differentemente ne fa un uno assiduo nonostante le calorie e le critiche.

RIROVATA MARIJUANA NEI PANINI DI MCDONALD’S - Questa volta gli hamburger della McDonald’s sono passati in prima pagina per nascondere nel loro interno una pianta amata e contrastata in egual misura: la marijuana. Nella cittadina di Ottumwa, in Iowa una coppia ha trovato una sorpresina nei loro cheeseburger, ordinati intorno alle 20:00 dello scorso 26 aprile. I due fidanzati hanno ordinato il cheeseburger con il drive-thru, il classico servizio di McDonald’s che permette ai guidatori di ordinare e ricevere i panini restando comodamente in macchina.

LA STRANA SCOPERTA - Dopo aver assaggiato entrambi i cheeseburger, i fidanzati hanno ritrovato all’interno dei panini dei frammenti di vegetale non identificato, il cui odore ricordava proprio quello della marijuana. Jason Bell, poliziotto di Ottumwa, ha ricostruito gli eventi secondo i quali la coppia sarebbe repentinamente ritornata al fast food per segnalare la scoperta di tracce di marijuana nei loro cheeseburger, preoccupata del ritrovamento in quanto la donna sarebbe in stato di gravidanza. Successivamente, i fidanzati hanno contattato le autorità per aprire un’inchiesta sulla reale entità della sostanza ritrovata nei loro panini.

marjuana nei panini di mcdonald's

La coda di un topo accusata di essere stata ritrovata in un panino di McDonald’s (media.kentonline.co.uk)

LE INDAGINI - Al momento, le autorità hanno inviato la sostanza alla divisione dell’Iowa per le investigazioni criminali, al fine di confermare che si tratti di marijuana e scoprire le modalità in cui questa sarebbe andata a finire dentro gli hamburger. Al momento, il McDonald’s non è stato incriminato ed è ancora aperto. Il dirigente del fast food accusato non ha voluto rilasciare commenti sulla scottante questione anche perché, con una buona probabilità, la marijuana potrebbe appartenere a uno dei dipendenti che, durante la preparazione dei cheeseburger, ne ha fatto cadere un pezzo all’interno del panino.

ALTRO CHE “HAPPY MEAL” - Se uno dei menu più celebri del McDonald’s è l’Happy Meal, pasto amato dai bambini con tanto di sorpresa, in questa strana storia la coppia non ha assolutamente accolto “con filosofia” la scoperta di possibili tracce di marijuana nei loro cheeseburgers. Certo è che, dopo la segnalazione di topi, vermi e sostanze di ogni genere nei panini del McDonald’s, ci mancava solo la marijuana per completare la stramba collezione di entità non commestibili ritrovate negli hamburger.

Foto preview:assoetica.it

Rachele Sorrentino

@rockeleisrock

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews